Tragedia evitata per questione di attimi nella stazione Circum di piazza Trieste e Trento, a San Giorgio a Cremano.

Ieri pomeriggio, poco dopo le 17, un uomo sulla quarantina è infatti stato investito da un treno diretto a Sorrento, finendo schiacciato tra un vagone e la banchina del binario 3.




Sul posto, oltre ai vigili del fuoco per effettuare l’estrazione, anche i carabinieri e gli uomini della polizia municipale del comandante Ruppi: la vittima è stata trasportata in ambulanza all’ospedale Cardarelli di Napoli, dove se l’è cavata con una prognosi di qualche giorno a seguito di ferite leggere.




Secondo le testimonianze dei presenti, il protagonista della vicenda, un cittadino polacco in evidente stato di alterazione, avrebbe tentato di attraversare i binari un attimo prima dell’arrivo del treno. Solo la pronta frenata del macchinista avrebbe permesso all’uomo di evitare l’impatto frontale con il treno e di salvarsi miracolosamente.




Un’ora più tardi, grazie all’intervento di forze dell’ordine e tecnici Eav, la circolazione ferroviaria è comunque tornata alla normalità.

Francesco De Sio



Share