Castellamare di Stabia: stanziati oltre 2 milioni di euro per la rete fognaria in via Fontanelle

Il progetto nasce grazie all'istituzione di un tavolo permanente con la Gori e il lavoro svolto in sinergia con la Regione Campania

50

Stamane durante la conferenza stampa tenutasi nell’aula consiliare del Comune di Castellammare di Stabia, il sindaco Gaetano Cimmino ha annunciato lo stanziamento di 2 milioni e 500 mila euro.

Questi fondi saranno utilizzati per l’allaccio della rete fognaria nei quartieri di via Fontanelle, via Vecchie Fontanelle, via San Benedetto, traversa Lattaro e viale Don Bosco.

Il progetto nasce grazie all’istituzione, nel settembre del 2018, di un tavolo permanente con la Gori, volto ad ampliare e potenziare la rete fognaria della città di Castellammare di Stabia.

“Troppi anni di attese, troppe speculazioni politiche. Finalmente 3600 residenti non saranno più intrappolati nelle loro case ad ogni scroscio di pioggia”.

Queste le parole del sindaco Cimmino, il quale ha poi evidenziato l’importante lavoro svolto in sinergia con la Gori e la Regione Campania che ha permesso la ripresa del progetto risalente al 2007 che aveva visto durante gli ultimi anni innumerevoli intoppi.

Questo progetto prevede inoltre anche la realizzazione della rete fognaria in via Schifo, via Ponte Persica, via Fondo D’Orto e via Privati.

Passi avanti sono stati effettuati anche in merito alla balneabilità del litorale della città di Castellammare, difatti sono state emanate 21 ordinanze per la chiusura degli scarichi di via Denza, via Alvino e via Nuova Eremitaggio nel rivo Cannetiello.

Tutto ciò a dimostrazione di come la tutela dell’ambiente risulti essere uno degli obiettivi principali dell’amministrazione Cimmino.

Share