Juve Stabia: impegno difficile a Benevento lunedì sera nel turno infrasettimanale

Benevento senza sconfitte da 21 turni. L'ultima sconfitta a Pescara per 4-0 nell'anno 2019

54
fabio caserta vs pippo inzaghi

Dopo l’incredibile sconfitta interna di venerdì sera contro il Livorno per 3-2, la Juve Stabia è attesa dal derby contro il Benevento di lunedì sera.

Si gioca alle ore 21 al “Vigorito” (a porte chiuse)  con le Streghe di mister Pippo Inzaghi pronte a festeggiare la promozione in serie A con largo anticipo. Infatti alla formazione sannita, prima in classifica con ben 23 punti di vantaggio sullo Spezia in terza posizione, manca un solo punto per conquistare l’aritmetica certezza dell’approdo nella massima serie.


Il Benevento sta collezionando record su record nella cadetteria e quando mancano otto turni al termine della stagione può coronare il suo sogno dopo il lungo lockdown dei campionati.

Discorso opposto per la Juve Stabia alla ricerca di punti salvezza dopo il doppio ko contro Pescara e Livorno. Ora la zona play out è ad appena tre punti di distanza: i gialloblù sono fermi a 36 punti mentre la Cremonese ne ha 33.

La sconfitta contro il Livorno è stata sanguinosa considerando che i labronici, ultimi in classifica, hanno strappato sei punti agli stabiesi tra andata e ritorno. Le Vespe, nonostante il vantaggio iniziale grazie a Calò, migliore dei suoi, hanno sprecato un match point in chiave salvezza facendosi rimontare dal Livorno sul 2-1 ad inizio ripresa. Poi Cisse’ ha segnato il gol del pari nel finale, ma nel recupero gli stabiesi hanno palesato ancora defaillance in difesa beccando il terzo gol del Livorno in pieno recupero. Nella ripresa la formazione campana è anche venuta meno sul piano fisico ed inoltre le mosse tattiche di Caserta non si sono rivelate efficaci a cambiare l’inerzia della partita nella seconda metà della ripresa.


Così mister Caserta, in previsione del match di lunedì, dai canali societari: “Ora dobbiamo lavorare a testa bassa, in silenzio e accettando le critiche. Dobbiamo  subito risollevarci contro il Benevento voltando pagina rispetto al Livorno. Quando non si riesce a vincere un match, a volte bisogna anche saper non perdere visto che ora ogni punto può risultare pesante in termini di classifica. È un periodo dove gli avversari ci puniscono approfittando dei nostri errori. C’è tanta amarezza per come é andata contro il Livorno ma ora bisogna pensare solo al Benevento”.

Contro il Benevento saranno out per squalifica i difensori Germoni e Ricci oltre che l’attaccante Cisse’. Da valutare quali scelte farà mister Caserta per contrastare la corazzata Benevento. Possibile il rilancio come titolari degli esterni Elia e Canotto.


Il mister stabiese potrebbe optare per il 4-3-3 con Provedel in porta, linea difensiva con Vitiello, Tonucci, Troest e Allievi, centrocampo con Calò,  Calvano e Mallamo, attacco con Elia, Forte e Canotto. All’andata il derby terminò con il punteggio di 1-1.

Da ricordare che venerdì sera la Juve Stabia sarà chiamata a disputare il secondo derby consecutivo, stavolta con la Salernitana all’Archi. Sarà quindi fondamentale anche la gestione delle forze fisiche in questa settimana all’insegna degli straordinari con temperature davvero molto calde.


Questi i convocati della Juve Stabia come da comunicato della società: “Al termine dell’allenamento di rifinitura, svolto questo pomeriggio, mister Fabio Caserta ha reso nota la lista dei 23 calciatori convocati per il match Benevento-Juve Stabia, valevole per la 31^ giornata del Campionato di Serie BKT, in programma domani, 29 giugno 2020, con inizio alle ore 21 allo stadio “Vigorito” di Benevento. Ancora ai box Polverino, per un problema alla caviglia sinistra, squalificati Cisse, Germoni e Ricci.

Portieri: Provedel, Russo; Difensori: Allievi, Fazio, Tonucci, Troest, Vitiello; Centrocampisti: Addae, Calò, Calvano, Di Gennaro, Elia, Izco, Melara, Mallamo, Mastalli, Mezavilla; Attaccanti: Bifulco, Canotto, Della Pietra, Di Mariano, Forte, Rossi; Indisponibili: Polverino.

Domenico Ferraro



Share