Ambulanti indiani accoltellati a Napoli: indagini in corso

In ospedale sono stati curati ma le ferite sarebbero state provocate da oggetti contundenti, forse vetri di bottiglie e non da fendenti, secondo il referto medico

35

Ambulanti indiani accoltellati a Napoli: indagini in corso. Due immigrati indiani sono rimasti feriti, la notte scorsa, sul lungomare di Napoli in circostanze al vaglio dei carabinieri. Il fatto è successo poco prima delle 2. Una pattuglia dei militari della stazione di Napoli Chiaia ha raccolto la testimonianza di due cittadini indiani, di 32 e 27 anni, che hanno riferito di essere stati feriti a coltellate al cuoio capelluto ed alla spalla da un gruppo di dieci italiani.

In ospedale sono stati curati ma le ferite sarebbero state provocate da oggetti contundenti, forse vetri di bottiglie e non da fendenti, secondo il referto medico. I Carabinieri visioneranno le immagini di telecamere in zona: i due indiani non hanno presentato denuncia e secondo i militari una delle ipotesi più accreditate è che si sia trattato di una lite con altri immigrati, forse connazionali. E i Carabinieri non escludono che tutto si debba ricondurre a un litigio per il posto dove posizionare le bancarelle.



Share