Secondo quanto è stato possibile appurare sin’ora, un uomo, di cui al momento non sono state comunicate le generalità, si sarebbe suicidato gettandosi improvvisamente sulle rotaie, proprio mentre sopraggiungeva il treno della Circumvesuviana. La prima ipotesi è appunto quella del suicidio, ma non si escludono altre piste accidentali o colpose. Addosso non aveva alcun documento.


La tragedia si è consumata nella tarda mattina di quest’oggi nella stazione di Ponticelli sulla linea Napoli- Sarno. Il macchinista, colto di sorpresa, non ha avuto alcuna possibilità di arrestare il treno.

I pompieri, allertati dal personale della stazione, hanno estratto l’uomo ancora in vita. Le condizioni sono apparse subito disperate ai soccorritori del 118. L’uomo è deceduto durante la corsa in ospedale, dove i medici non hanno potuto far altro che appurarne il decesso. Nel frattempo la circolazione su rotaie è stata interrotta per permettere le indagini del caso ed un servizio navetta sostitutivo è stato istituito per coprire la tratta interessata dall’interruzione.


Le forze dell’ordine intervenute sul posto hanno raccolto tutte le informazioni necessarie per ricostruire la dinamica dell’evento e determinare le circostanze che hanno portato al dramma.


Share