Il Museo Correale di Sorrento riapre finalmente le porte sabato 11 luglio

"Dobbiamo confidare oggi più che mai nel turismo culturale interno, in controtendenza rispetto ai dati del Museo Correale che hanno sempre evidenziato invece un appannaggio del turismo straniero quasi al 90%"

13

Il Museo Correale di Sorrento riapre finalmente le porte sabato 11 luglio dopo la chiusura forzata dovuta al Covid-19. «Il nostro è un museo privato – ha precisato il Presidente Gaetano Mauro – per questo abbiamo dovuto affrontare un’ulteriore difficoltà rispetto ai musei pubblici. Ma vogliamo comunque dare un segno di speranza e di ottimismo riaprendo sabato 11 luglio per due weekend per poi riprendere, se le presenze ce lo consentiranno, con l’apertura quotidiana a partire dal 23 luglio.

Dobbiamo confidare oggi più che mai nel turismo culturale interno, in controtendenza rispetto ai dati del Museo Correale che hanno sempre evidenziato invece un appannaggio del turismo straniero quasi al 90%. Le Amiche del Museo Correale ci hanno già anticipato che sabato verranno tutte a far visita al Museo, come buon augurio e sostegno per la riapertura. Intanto abbiamo realizzato un nuovo sito, completo e aggiornato, che permetterà anche l’acquisto del biglietto online».



«Il ritorno a fruire della bellezza delle opere direttamente e non via web è fondamentale – ha dichiarato poi il Direttore del museo Filippo Merola – Ma sarà un cammino lento e difficile poiché dovremo riabituare il visitatore a cercare e a trovare l’empatia della bellezza, il dialogo con le opere, la visita al grande patrimonio artistico che il Museo Correale possiede». Riparte poi anche il wedding: infatti il 9 luglio, a porte chiuse, si celebrerà il primo matrimonio post Covid-19 al Museo Correale, riprendendo così anche l’attività di location per matrimoni civili.

Le visite sono state costruite secondo l’ottimale percorribilità degli spazi e il personale di supporto è stato appositamente formato a fornire istruzioni e informazioni al pubblico. Il Museo sarà di nuovo aperto dunque l’11 e il 12 luglio, poi il 17, 18 e 19 luglio dalle ore 9:30 alle 13:30 e dal 23 luglio tutti i giorni, tranne il lunedì, sempre dalle ore 9:30 alle 13:30, seguendo tutte le normative di sicurezza a tutela del personale e del visitatore.



Share