Una vera è propria tragedia ha colpito la comunità di Qualiano dove oggi pomeriggio intorno alle 16, una bimba di 4 anni, Sofia Strazzulli, ha perso la vita in un incidente stradale.

Era a bordo della Fiat 600 di colore blu, al lato passeggero, alla cui fu guida c’era la mamma. L’utilitaria è stata coinvolta in un forte impatto da una Volkswagen Golf, alla guida della quale era un 19enne di Marano. La Golf è piombata sulla piccola auto a velocità sostenuta dopo un sorpasso. Secondo le prime ricostruzioni, la bambina sarebbe stata sbalzata fuori dall’auto su cui viaggiava e sarebbe rimasta incastrata tra il paraurti di una vettura ed il cofano dell’altra.

L’incidente in via Falcone, nei pressi dello stadio comunale. Secondo la prima ricostruzione tutto è stato causato dal sorpasso azzardato mentre l’auto della donna con accanto la figlioletta stava svoltando a sinistra. Lo scontro è stato terribile, tant’è che una delle auto coinvolte si è capovolta.

All’arrivo dei sanitari del 118 subito è stato constatato che le condizioni erano molto gravi. La piccola è stata subito trasportata all’ospedale San Giuliano di Giugliano, ma subito dopo trasferita d’urgenza al Santobono di Napoli. E’ morta poco dopo l’arrivo nell’ospedale pediatrico napoletano. La mamma è ricoverata all’ospedale di Giugliano.

Il giovane che ha causato l’incidente ha chiamato il 118 ma successivamente si è allontanato dal luogo dell’incidente temendo di essere linciato dalla folla accorsa per prestare i primi soccorsi. Successivamente è stato fermato dai carabinieri nel comune di Marano e denunciato a piede libero. Ha collaborato alla ricostruzione dell’accaduto.

Share