Si sono svolte oggi le esequie della piccola Sofia, la bambina di appena 4 anni morta due giorni fa a seguito di un incidente stradale avvenuto a Qualiano. Nel frattempo, migliorano le condizioni della mamma ricoverata al San Giuliano di Giugliano.

La piccola Sofia si trovava in auto con la mamma quando un diciannovenne di Marano, neopatentato, ha cercato di effettuare un sorpasso con la sua Golf, colpendo l’auto che lo precedeva e causandone il ribaltamento.

Sbalzata fuori dall’abitacolo, la bambina è stata soccorsa e trasportata al Santobono. Purtroppo ai medici non è rimasto che constatarne l’avvenuto decesso. I genitori hanno deciso che la salma fosse portata direttamente al cimitero, senza alcun rito religioso.

Il giovane, dopo aver allertato egli stesso i soccorsi, si era allontanato dal luogo dell’incidente. Denunciato a piede libero, rischia l’accusa di omicidio stradale.

Le forze dell’ordine dopo aver acquisito i filmati di tutte le telecamere presenti in zona, ne stanno analizzando le immagini per poter far luce sulla dinamica che ha portato alla tragedia.

Share
Condividi
PrecedenteFinisce pari la sfida tra Juve Stabia e Virtus Entella al Menti
SuccessivoTutti con il Bavaglio…
avatar
Il settimanale “Il Gazzettino vesuviano” fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo, si interessa delle tematiche legate al territorio vesuviano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante realtà che operano sul territorio.