Una vera impresa in sella alla sua bici, quella che Michele Di Somma si appresta a fare con partenza il 13 luglio da Pompei e rientro sempre a Pompei il 7 agosto.

Michele è un avvocato esperto di web reputation, cyber crimes e privacy e insieme all’avvocatessa Piera Di Stefano nel 2017, ha creato il marchio Avvocato del Web®. I due giovani avvocati condividono anche la passione per il ciclismo da 7 anni e con altri 50 ciclisti, ogni anno percorrono l’Italia in bici per partecipare alla Nove Colli (1000 km in 6 giorni).


Un raid “Pompei-Cesenatico”, ideato da Luigi Carotenuto, che quest’anno, causa Covid, è stato purtroppo annullato. Un raid famoso, che è stato narrato in un documentario di Sky, su Bike Channel, nel 2018, in occasione del decennale dalla nascita. Ogni anno Silvio Martinello cita l’iniziativa in diretta nel corso del Giro d’Italia.

Finito il lockdown, Michele Di Somma ha deciso di intraprendere un’avventura davvero unica: 24 tappe, Italia coast to coast, in bici, da solo. A quest’avventura, seguirà la pubblicazione di un libro.


>>>  QUI IL PERCORSO TAPPA PER TAPPA  <<<

Queste le parole che Michele ha scelto per descrivere quest’avventura:

“Non è un sogno da realizzare, ma un obiettivo da raggiungere. A chi mi chiede perché fare una cosa del genere, rispondo: perché voglio fare qualcosa che renda indimenticabile ogni anno della mia vita.

Inoltre non voglio che il 2020 sia legato al solo ricordo della quarantena sofferta per il pericolo di contagio da Coronavirus. Così come il 2019 è stato un anno indimenticabile, allo stesso tempo mi è balenata in testa l’idea di rendere il 2020 un anno sorprendente con un viaggio straordinario nel Paese più bello del Mondo.

Ho deciso, quindi, di fare quello che al momento mi riesce bene, ovvero pedalare, dato che scrivere poesie non ha sortito i suoi effetti (capirete quando leggerete il mio libro, che scriverò al termine di questa avventura). Un giro coast to coast per l’Italia, con l’obiettivo di girare l’intero Paese, cercando ogni giorno di raggiungere una tappa diversa, con la consapevolezza che non sarà possibile vedere tutte le bellezze che la nostra Bella Italia ha da offrire, non basterebbe una vita intera per assaporarle tutte.


Il mio obiettivo è quello di partire da Pompei il 13 luglio (data per me molto importante, anche questo sarà svelato nel mio libro) in direzione Nord e dopo 24 tappe, da percorrere in 27 giorni, fare ritorno a casa, dopo aver pedalato per circa 4000km e superato i 30.000m di dislivello. Speriamo bene!”

Un’esperienza di certo singolare, dedicata alle bellezze naturali dell’Italia, in un settore, qual è quello del ciclismo amatoriale e del cicloturismo, in rapidissima espansione su tutto il territorio nazionale.


Share