parlato enzo

Era il 2016 quando Gragnano vide la nascita di un’altra squadra di calcio a 11. Amici riunitisi con la passione per lo sport e per il calcio giocato che avevano però messo insieme le forze per la prima partecipazione ad un campionato federale.

L’dea di una squadra infatti parte da lontano, da quando il presidente riuniva giocatori ed allenatori per giocare i campionati degli enti di promozione sportiva, CSI ed altri.


Così, con il passare del tempo, nasce la ASD Giallo bleu, che approdata in FIGC, trascorre il primo anno di rodaggio in terza categoria (7° posto), passando poi nella stagione successiva in seconda. Oggi però chiederà l’ingresso diretto in prima categoria.

Andando nel dettaglio, nell’ultima stagione 2019/2020, conclusasi anticipatamente causa covid, la società termina il campionato al 7° posto, ma a pari punti con il Sant’Egidio calcio, mentre nell’annualità 2018/2019 finì maluccio: al terzultimo posto. D’altronde però era il primo anno in seconda categoria, l’anno precedente infatti (2017/2018), come abbiamo accennato sopra, ci fu il passaggio raggiunto al primo posto ex aequo con il Siano calcio.


Il Presidente Scala quest’anno affida la gestione dell’area tecnica al mister Raffaele De Risi, che in precedenza ha già allenato l’Atletico Santa Maria (stagioni dal 2009 al 2011), la Virtus Sant’ Antonio Abate (stagioni dal 2013 al 2015), il Santa Maria la Carità (stagione 2016/2017).

Il mister De Risi infatti ci parla di precedenze, che per lui sono determinanti per un buon inizio ed un prosieguo sereno del campionato: “Sono felice di essere stato contattato dal presidente Scala. Il progetto è interessante ed ambizioso. La cosa importante è formare un gruppo coeso ed unito che viaggi tutto l’anno verso un unico obiettivo condiviso. E’un progetto che si svilupperà senz’altro con il tempo e che merita grande interesse”.


All’interno del progetto Giallo Bleu Gragnano rientrano anche i veterani della squadra, a cominciare dal capitano Enzo Parlato, da sempre presente nella società gragnanese, e gli altri giocatori che negli ultimi anni hanno dato una grande mano al gruppo: Scotto Mario, Ferdinando Cuomo, Oddone Salvatore e Giovanni Martone.

Vicini alla società ci saranno anche Franco Cesarano e Ciro Longobardi, che negli anni trascorsi hanno seguito in prima persona le attività della squadra.

Andrea Ippolito



Share