Juve Stabia: match dentro o fuori contro il Chievo venerdi sera al Menti

Juve Stabia - Chievo Verona venerdì sera alle ore 21.00 al “Menti”: se non è decisiva per le vespe di mister Caserta, poco ci manca

52
chievo

Juve Stabia – Chievo Verona venerdì sera alle ore 21.00 al “Menti”: se non è decisiva per le vespe di mister Caserta, poco ci manca.

Quando restano quattro giornate alla fine della stagione regolare, i campani sono al diciassettesimo posto con 38 punti. Dietro ci sono solo Trapani a 35 e Cosenza a 34, retrocesso invece il Livorno a 21 punti.

Al sedicesimo posto tre squadre sopravanzano la Juve Stabia, appaiate a 41 e cioè Pescara, Venezia e Perugia, quindi Ascoli a 42, Cremonese a 43 e Entella a 44. Questa la “zona calda” per il rush finale ad evitare le sabbie mobili.

Se il torneo finisse ora, la Juve Stabia sarebbe costretta agli spareggi playout per la salvezza. Infatti dopo il Chievo, i gialloblù sono attesi da tre finali: infatti, dovranno andare in trasferta a Venezia e a Cosenza all’ultima, inframezzate dalla sfida interna contro la Cremonese.


Praticamente in due settimane gli uomini di mister Caserta si giocano la salvezza, cercando quella vittoria che manca da sei turni (4 sconfitte e 2 pareggi dopo la ripresa post lockdown). Il Chievo cerca invece punti per entrare in zona playoff: ora i clivensi sono al nono posto a 47 punti, ad un solo punto di distanza dall’Empoli, ultimo nella griglia per gli spareggi.

All’andata le vespe vinsero per 3-2 in rimonta dopo un primo tempo finito 2-0 per i padroni di casa. Segnarono Addae e Forte (doppietta su rigore) per le vespe. I veneti, nelle cui fila militano, tra gli altri, gli esperti attaccanti Giaccherini e Djordjevic, sono reduci dalla sconfitta contro la Cremonese per 1-0, per cui anche loro si giocano chance decisive per rientrare nella corsa playoff dove che per molto tempo vi hanno stazionato.

Una curiosità: il Chievo e’ la squadra di serie B con piu’ pareggi all’attivo (14) assieme al Venezia. La Juve Stabia è reduce dalla bella prestazione di Frosinone, match finito 2-2 che gli stabiesi avrebbero meritato di vincere se alcune decisioni arbitrali non fossero state poco fortunate nei loro confronti (gol regolare annullato a Forte nel primo tempo, rigore inesistente assegnato al Frosinone nella ripresa).


Il match contro il Chievo si giocherà sempre a porte chiuse. La Juve Stabia si affida alla ritrovata vena di Calo’ come assist man (ora a quota 14), e ai gol di Francesco Forte, bomber di razza, giunto a 16 centri in stagione. Contro il Chievo saranno assenti per squalifica il difensore Vitiello e l’attaccante Canotto (rientra alla prossima dopo lo sconto di un turno). Infortunati Cisse, Mezavilla ed Elia.

Questo il comunicato della società per i convocati dopo la rifinitura

Al termine dell’allenamento svolto oggi, mister Fabio Caserta ha reso nota la lista dei 23 calciatori convocati per il match Juve Stabia-Chievo, valevole per la 35° giornata del Campionato di Serie BKT, in programma domani, 17 luglio 2020, con inizio alle ore 21 allo stadio “Menti” di Castellammare. Seduta intensa, quella odierna, con il tecnico della Juve Stabia che ha fatto svolgere ai suoi un lavoro tattico specifico, alternando uomini e soluzioni in vista della sfida con i veneti. In gruppo i giovani Todisco, Guarracino e Della Pietra.

Portieri: Polverino, Provedel, Russo. Difensori: Allievi, Fazio, Germoni, Ricci, Todisco, Tonucci, Troest. Centrocampisti: Addae, Calò, Calvano, Guarracino, Izco, Mallamo, Mastalli. Attaccanti:  Bifulco, Della Pietra, Di Mariano, Forte, Melara, Rossi.

Questa la probabile formazione delle vespe: Provedel; Fazio Tonucci Troest Ricci; Mastalli Calo’ Mallamo; Bifulco Forte Di Mariano. Alternative in difesa Allievi e Germoni, a centrocampo Calvano, in attacco il giovane Della Pietra, che ha esordito positivamente in B lunedi sera contro il Frosinone

Domenico Ferraro



Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano