Anche quest’anno si sono aperte le danze per un’estate pomiglianese all’insegna della musica e del divertimento. L’Assessore alla cultura Franca Trotta, ha organizzato una serie di eventi culturali, concerti di musica jazz e leggera, rappresentazioni cinematografiche all’aperto, per allietare le serate dei pomiglianesi. “Mi è sembrato giusto, nonostante il distanziamento e le restrizioni imposte per fronteggiare l’epidemia da coronavirus, regalare un sorriso ai miei concittadini dopo i mesi di lockdown che ci hanno relegato in casa segnandoci profondamente” dichiara Franca Trotta. Pochi e semplici eventi soprattutto concentrati nei week end con pubblico ridotto e con adesioni gratuite da parte degli artisti che si esibiranno nei vari appuntamenti.


Sabato 25 luglio presso il cortile del municipio nel centro cittadino è toccato all’artista pomiglianese Massimo Palmese che si è esibito in un concerto di musica leggera interamente dedicato alle donne. Già in altre occasioni il giovane artista ha dimostrato un grande afflato verso il mondo femminile e grazie a questa sua sensibilità, negli ultimi anni è ritornato spesso ad esibirsi nelle piazze pomiglianesi riscuotendo grande successo e catturando l’interesse dell’assessore Trotta che in più di un occasione l’ha definito “uomo perbene e artista dalla grande sensibilità”.

La sua voce forte e dotata, ha reso magico l’incantevole scenario del cortile del municipio prospiciente il palazzo Baronale. La serata è stata un vero successo nonostante le restrizioni. Non a caso il concerto è stato intitolato “un’estate fa…” quasi a voler compiere un viaggio della memoria, tornando per l’appunto ad un anno fa, quando le manifestazioni canore e culturali che da sempre hanno caratterizzato le estati italiane e partenopee, erano piene di gente che non dovevano tenersi lontano.



“Un evento musicale ma soprattutto simbolico, come dichiara Palmese, per restituire speranza a tutti e che serva da buon auspicio per il futuro dei tanti artisti che da sempre hanno riempito le piazze, le arene e gli stadi di questo paese”.

Durante la serata suggestiva e toccante è stata l’esibizione di Loredana Russo Spena che ha recitato una serie di poesie dedicate alle donne. La Russo Spena è un insegnate pomiglianese, già in passato ha avuto esperienza come attrice teatrale e anche in spettacoli di piazza. Molto nota ai cittadini soprattutto per i suoi impegni nel sociale.

Cinzia Porcaro



Share