Solidarietà per il carabiniere Giovanni Ballarò. Oggi pomeriggio 7 agosto alle ore 18.30 in villa comunale a Castellammare di Stabia, nei pressi della Cassa Armonica si terrà una manifestazione di solidarietà in favore di Giovanni Ballarò, il carabiniere brutalmente aggredito sabato scorso dopo che questi era intervenuto per placare una rissa. Il carabiniere è stato vittima di una violenza feroce, ricevendo parecchi colpi, come testimoniato dalle varie riprese delle telecamere nella zona dell’accaduto. Per fortuna Ballarò non ha riportato gravi danni. Inoltre le forze dell’ordine hanno prontamente assicurato i primi sei criminali alla giustizia.



L’evento, organizzato da don Salvatore Abagnale con la partecipazione delle associazioni del territorio, le parrocchie e le istituzioni sarà una manifestazione di piena solidarietà alle forze dell’ordine impegnate quotidianamente per la legalità. Un invito a tutta la comunità stabiese a dire no alla violenza, tutti uniti dal grido “Noi Siamo di Più”.

Tra i partecipanti, in prima fila il sindaco Gaetano Cimmino, impegnato nella lotta alla criminalità, ma non sarà il solo, sono infatti previste numerose presenze politiche e non.


Saranno presenti il senatore Davide Faraone (IV), l’ex sindaco di Gragnano Annarita Patriarca, il candidato alle regionali Franco Cascone. Inoltre prenderanno parte all’evento personalità quali Luigi Vicinanza condirettore editoriale di Gedi News Network, nonché esponente del comitato d’onore per la candidatura di Castellammare come città della cultura 2022 e l’arcivescovo di Sorrento e Castellammare monsignore Francesco Alfano.

Altra presenza illustra sará il sottosegretario di Stato al Ministero dell’Interno Carlo Sibilia. Appuntamento ore 18.30 al lungomare. Tutti insieme per dire no alla violenza.

Ivano Manzo



Share