Continuano incessanti, i servizi disposti dal Comando Provinciale Carabinieri di Napoli, contro i reati in materia ambientale.

I militari della Stazione forestale di Roccarainola hanno ricevuto diverse segnalazioni: nella zona c’erano forti odori di prodotti chimici.


Sono partiti i controlli e, durante uno di questi, hanno scoperto, nella zona di Poggiomarino, un agricoltore mentre cospargeva i terreni coltivati con del diserbante. Utilizzava una macchina per irrogazione senza avere i certificati previsti dalla Legge.

Controllata l’azienda agricola, varie le sanzioni amministrative per l’agricoltore e il titolare per quasi 7mila euro.

Share