Ulteriori controlli dei carabinieri nelle aree del centro storico oplontino tra il rione Murattiano e Torre Centrale, hanno portato i militari in via Roma, dove gli uomini del N.A.S. di Napoli hanno controllato una rivendita all’ingrosso di prodotti ittici freschi, risultata mancante dei minimi requisiti igienico sanitari e strutturali.


Durante il sopralluogo, i militari hanno constatato che non c’era nemmeno l’allaccio alla rete idrica pubblica per l’approvvigionamento dell’acqua potabile, per il funzionamento dei servizi igienici e la pulizia degli ambienti. Le diverse violazioni alla normativa comunitaria hanno determinato la chiusura dell’attività, di valore pari a circa 100 mila euro.

I controlli dei militari, supportati dalle componenti specialistiche dell’Arma, verranno ulteriormente intensificati nel periodo a cavallo del ferragosto.

Share