Impenna ancora la curva del contagio in Campania con altri 23 casi riportati nel bollettino quotidiano dell’Unità di Crisi regionale. I contagi registrati in tutte le province della regione escluso quella di Benevento, con particolare allerta per quella di Napoli.

Intanto questa mattina l’annuncio della Russia dove il presidente Putin ha parlato in televisione comunicando la registrazione del primo vaccino contro i Sars-Cov-2. Sputnik, questo il nome del vaccino russo sul quale però, nonostante le parole di Putin che parla di efficacia dimostrata anche su una dei suoi figli, ci addensa lo scetticismo della comunità scientifica internazionale.




Ancora pochi, 1.142 i tamponi processati nella giornata di lunedì, con una percentuale dei positivi rispetto ai tamponi analizzati che risulta ancora in salita, abbatte il numero del 2% e arriva a 2,01%.

Il totale dei contagiati campani dall’inizio della crisi quindi sale a 5.114, mentre in totale sono stati analizzati in Campania 351.505 tamponi dall’inizio della crisi epidemica.

In particolare in provincia di Napoli il virus colpisce in maniera più dura, ma circola anche tra Salerno, Caserta e Avellino. Sale anche il totale delle vittime del coronavirus per un paziente morto nelle ultime 24 ore, il secondo in 48 ore. Il bilancio ora è di 440 pazienti deceduti.




Nota positiva quella dei guariti: sono 18 quelli nelle ultime 24 ore che portano a 4.272 il totale dei pazienti che hanno sconfitto il coronavirus.

Il numero dei pazienti attualmente positivi in Campania salgono a 402, quattro in più rispetto alle 24 ore precedenti. Quelli ricoverati negli ospedali Covid che presentano sintomi da coronavirus sono oggi 44 e salgono di altri 10. E aumentano anche i pazienti in terapia intensiva che passano a 2.

Sono 357 le persone in isolamento domiciliare.




Stando ai numeri dei bollettini regionali e nazionale sembra proprio che in Italia ci sia già il tanto temuto ritorno dell’epidemia. L’aumento dei contagi è certamente determinato dalla mobilità con l’Europa, i Balcani e altri Continenti. A livello nazionale nelle ultime 24 ore l’aumento dei positivi è di 412 in totale con 6 nuove vittime. Pronti provvedimenti regionali per combattere il virus: in Emilia Romagna obbligo di tampone per chi rientra dall’estero.



Questa la storia dei contagi in Campania negli ultimi dieci giorni:

Sabato 1 agosto            – 0,31%  –   7 contagiati
Domenica 2 agosto        – 0,48%  –   4 contagiati
Lunedì 3 agosto             – 0,21%  –  2 contagiati
Martedì 4 agosto            – 0,38%  –  8 contagiati
Mercoledì 5 agosto         – 0,17%  –  5 contagiati
Giovedì 6 agosto            – 0,74%  – 15 contagiati
Venerdì 7 agosto            – 0,25%  –  5 contagiati
Sabato 8 agosto            – 1,31%  22 contagiati
Domenica 9 agosto        – 1,88%  – 14 contagiati
Lunedì 10 agosto           – 2,01%   – 23 contagiati

Questi i dati del contagio provincia per provincia:

– Provincia di Napoli       : 2.836   (+18)   
– Provincia di Salerno     : 805       (+2)           
– Provincia di Avellino    : 584        (+1)           
– Provincia di Caserta     : 637       (+2)         
Provincia di Benevento: 211         

I casi indicati comprendono anche conferme di tamponi in fase di verifica.

Dal 24 agosto sarà somministrato a 90 volontari il vaccino anti-Covid ChAdOx1, messo a punto dallo Jenner Institute della Oxford University con la collaborazione dell’italiana Irbm, sarà disponibile in Italia entro la fine dell’anno. Hanno già risposto in 3mila per sottoporsi alla sperimentazione volontariamente all’Istituto Spallanzani. Lo ChAdOx1 utilizza il «vettore virale», cioé un virus simile a quello che si vuole sconfiggere, ma non aggressivo. Introdotto nell’organismo recepisce informazioni genetiche ritenute decisive per fare scattare la risposta immunitaria dell’organismo.


Share