A Castellammare di Stabia sono partiti i lavori per l’adeguamento delle scuole in base alle disposizioni anti-Covid. Le ditte incaricate stanno iniziando i lavori per la manutenzione delle strutture scolastici al fine di tutelare al meglio gli alunni e il personale delle scuole.


Grazie al finanziamento da 400mila euro che il comune è riuscito ad ottenere dal Ministero per l’Istruzione.”Abbiamo già avviato la procedura per la fornitura di 3900 banchi e sedie nuovi di zecca”, scrive il sindaco Gaetano Cimmino, sui suoi canali social.

“L’assessorato all’Edilizia Scolastica e alla Pubblica Istruzione e l’Ufficio Tecnico, inoltre, sono al lavoro anche per l’esecuzione delle attività di verifica e sfondellamento dei solai, grazie ad un ulteriore finanziamento da 196mila euro, che saranno suddivisi in parti uguali tra 28 edifici scolastici comunali.


E abbiamo eseguito anche tutti i lavori di manutenzione e messa in sicurezza all’interno della scuola per l’infanzia Carducci, per un importo pari a 85mila euro, e della scuola Bonito-Cosenza, per circa 75mila euro.

Siamo pronti ad affrontare il prossimo anno scolastico nel pieno rispetto di tutte le disposizioni in materia di sicurezza. E non tralasceremo nessun dettaglio. La salute dei nostri ragazzi e del personale scolastico viene prima di tutto!”. Conclude il sindaco nel suo post.



Share