Allan lascia Napoli. Ufficiale il passaggio del brasiliano all’Everton per 24 milioni di euro più 4 milioni di bonus.

Il centrocampista ha firmato un contratto che lo legherà alla squadra guidata da Carlo Ancelotti per le prossime quattro stagioni con uno stipendio di 4 milioni all’anno.


Si conclude quindi la permanenza di Allan a Napoli dopo cinque stagioni. Un’avventura che ha vissuto il suo apice nelle stagioni con Maurizio Sarri, nelle quali si era imposto come uno dei migliori incontristi d’Europa. Poi l’offerta da 80 milioni da parte del PSG nel gennaio 2019 e rifiutata dal Napoli, ha portato malcontento per il brasiliano che avrebbe voluto trasferirsi a Parigi. Da quel momento le sue prestazioni hanno subito una discesa verticale, fino al famigerato ammutinamento e alla sua dura lite con Edoardo De Laurentiis che ha di fatto segnato il capolinea del rapporto tra Allan e il Napoli.

E’ arrivata quindi la prima cessioni importante del mercato azzurro e probabilmente non sarà l’unica.

Salvatore Emmanuele Palumbo



Share