“Avviati i lavori di messa in sicurezza ad Agerola sulla variante alta del Sentiero degli Dei. Mani criminali hanno tentato di sfregiare la bellezza dei nostri luoghi. Mani segnate dal sacrificio e bagnate dal sudore per gli sforzi profusi non possono restare ferme. Non possiamo restare inermi di fronte ai criminali”. Così in una nota il Comune di Agerola.

“Un luogo di un fascino straordinario, – si legge nella nota – riconosciuto dal mondo intero come il più bel percorso di trekking, esige una risposta pronta e immediata, all’altezza della sua magnificenza. Lo dimostra l’attenzione dei media, della stampa, dei circuiti internazionali di settore, dopo il vasto incendio dei giorni scorsi che ha irrimediabilmente compromesso la fruibilità del Sentiero degli Dei.



Ma la stagione escursionistica è partita. Nell’incertezza del momento storico che viviamo, durante il quale il turismo è stato il settore più penalizzato, i nostri sentieri ci hanno permesso di reggere, divenendo modello di turismo sostenibile, dove il distanziamento naturale è stato la leva per un ritorno alla normalità. L’attrattività dei nostri sentieri mista alla sicurezza dei luoghi naturalistici ha dato stimolo al settore della ricettività, rovesciando le previsioni negative di una stagione turistica andata in fumo. Per questo e tanti altri motivi, legati innanzitutto alla tenacia degli operatori turistici, non possiamo restare fermi, ma compiere ogni sforzo per ripristinare la fruibilità piena del Sentiero degli Dei.

L’obiettivo è superare velocemente l’ordinanza di chiusura al transito pedonale da localita Colle Serra all’intersezione delle due varianti, alte e basse, in località Cannati. Già oggi sono iniziati i primi interventi di messa in sicurezza della variante alta. Grazie alla Comunità Montana Monti Lattari”.



Share