Installate e attivate dieci videocamere di sorveglianza nel Comune di Castellammare di Stabia. Sono state posizionate in diversi luoghi strategici del territorio cittadino, al fine di contrastare ed individuare gli autori degli sversamenti abusivi.

Sono state collocate in via San Benedetto, via Pioppaino, via Savorito, via Passeggiata Archeologica, via Meucci altezza Avis e altezza Enel, piazzetta Milante, Postiglione, Pozzano e Varano. Nei prossimi giorni sarà ultimato il collaudo per l’entrata in funzione delle telecamere.



“Un intervento fortemente voluto soprattutto da Fratelli d’Italia, sempre in prima linea per la sicurezza e la legalità nella nostra città”, ha spiegato la fascia tricolore Gaetano Cimmino. Sono stati, infatti, già effettuati recentemente dei controlli dalle autorità competenti. “Lo scopo è quello di scoraggiare furbetti e delinquenti che scaricano rifiuti e scarti edili, procurando danni incalcolabili all’ambiente e alla salute dei cittadini”, ha concluso.



Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano
Condividi
PrecedenteSant’Antonio Abate: Matteo Giordano tornerà presto a casa, ha sconfitto il coronavirus
SuccessivoCondannato per furto aggravato si rende irreperibile: arrestato a Napoli 49enne
Il giornale “il Gazzettino vesuviano”, fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo e attualmente diretto da Gennaro Cirillo, si interessa principalmente delle tematiche legate al territorio vesuviano e campano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante associazioni e realtà che operano sul territorio.Siamo impegnati a garantire la massima qualità e la massima integrità nel nostro lavoro giornalistico. Ci impegniamo a mantenere alti standard etici e professionali, evitando qualsiasi conflitto di interesse che possa compromettere la nostra indipendenza e la nostra imparzialità.Il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri lettori notizie e informazioni affidabili su una vasta gamma di argomenti, dalle notizie di attualità ai reportage approfonditi, dalle recensioni ai commenti e alle opinioni. Siamo aperti a suggerimenti e proposte dai nostri lettori, e ci impegniamo a mantenere un dialogo aperto e costruttivo con la nostra community.