Nella tarda mattinata del giorno 8 settembre, all’esterno della Circumvesuviana di Pomigliano d’Arco, che si trova nell’area industriale della cittadina, c’è stato un forte incendio. Intorno alle 12, 00 alcuni residenti hanno visto innalzarsi un’enorme nube nera di fumo. Le fiamme si sono propagate velocemente ed hanno raggiunto alcune auto in sosta che hanno preso velocemente fuoco.


La Polizia municipale è stata la prima a recarsi sul posto, immediatamente gli agenti hanno allertato i Vigili del Fuoco. Il loro tempestivo intervento ha evitato che i danni causati fossero maggiori, infatti le due auto coinvolte sono state completamente bruciate e altre due danneggiate di cui una in maniera più grave.

Le ipotesi che si stanno facendo sull’incidente sono orientate verso l’incendio di spazzatura abusivamente depositata, da individui senza scrupoli, ai piedi dei piloni sui quali passa la circumvesuviana.


Non si conosce ancora con certezza la natura del rogo, ma si propende per quella dolosa. Al momento sono in atto le indagini dei Carabinieri che proveranno ad accertarne le cause e le eventuali responsabilità. Nel caso in cui venga confermato il dolo, si proverà ad individuare i colpevoli e applicare le sanzioni previste dalla legge per questo tipo di reato.

Cinzia Porcaro



Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano