“In data odierna l’Asl Napoli 3 sud ha dato comunicazione di un nuovo caso di positività nel nostro Comune. La persona, sottoposta a tampone spontaneo in data 5 settembre per il verificarsi di un leggero stato febbrile, di rientro da una vacanza, è risultata positiva. Si trova, insieme alla sua famiglia, in isolamento domiciliare. In questo momento siamo in stretto contatto con la persona e, nel rispetto dei protocolli di sicurezza, siamo impegnati nella ricostruzione della rete dei contatti.

Seguiranno aggiornamenti, rassicurando tutti che la situazione è pienamente sotto controllo. Non abbassiamo la guardia. L’utilizzo delle mascherine e del gel igienizzante per le mani, abbinati al rispetto della distanza di sicurezza, sono indispensabili per limitare il più possibile la diffusione del virus”. Così il bollettino di aggiornamento del Comune di Agerola.



Anche negli altri comuni la situazione presenta un numero di contagiati in aumento. A Pompei 8 sono i nuovi casi positivi al coronavirus, attualmente tutti in isolamento domiciliare. Mentre a Meta lunedì 17 e e martedì 18 agosto saranno eseguiti dalle i test rapidi a tutti i cittadini che negli ultimi 14 giorni hanno frequentato il Gran caffè Marianiello, a Torre Annunziata e Castellammare di Stabia ci sono belle notizie. 19 sono i guariti a Torre come annuncia il comune dai suoi canali social: “Si registra la quattordicesima guarigione dal Covid-19 a Torre Annunziata. Restano due i soggetti ancora positivi, entrambi in attesa dell’esito del secondo tampone dopo che il primo ha dato esito negativo”. Castellammare invece registra 9 nuovi guariti, numeri inferiori a Torre Annunziata ma comunque incoraggianti che fanno ben sperare.

Ivano Manzo



Share