Si è verificato un altro incendio nel Comune di Gragnano ieri 10 settembre intorno le ore 20. Non c’è stata tregua per i monti Lattari: dopo il rogo alle pendici del Monte Pendolo, la zona interessata è stata la collina che divide i due Comuni di Casola di Napoli e Gragnano. Gli abitanti delle civili abitazioni a pochi metri di distanza, spaventati dalle vaste dimensioni dell’incendio e dal suo propagarsi veloce nella vasta vegetazione, hanno immediatamente avvisato le forze dell’ordine.



È stato difficile per i vigili del fuoco gragnanesi domare e spegnere le fiamme alte, data non solo la loro grandezza ma anche il clima torrido. È giunto in soccorso, per monitorare il pericolo, anche un elicottero in partenza da Castellammare di Stabia. Non sono ancora conosciute le dinamiche dell’incendio, tantomeno se sia di natura dolosa o accidentale. Le autorità competenti hanno avviato le indagini in merito.

Emanuela Francini



Share