Per le celebrazioni in onore di San Gennaro, predisposti in tempo di COVID-19, da don Salvatore Scaglione, neo Rettore del Santuario-Parrocchia “Santa Maria delle Grazie e San Gennaro” in Trecase, in collaborazione con il Comitato per i festeggiamenti del Santo Patrono, presieduto da Angelo Cirillo, la comunità parrocchiale e la cittadinanza tutta di Trecase vivono momenti intensi di preghiera nella solennità dell’esaltazione della Santa Croce a sei anni dall’elevazione della chiesa a “Santuario” diocesano di San Gennaro.

Purtroppo quest’anno i festeggiamenti sono limitati alle sole celebrazioni liturgiche che si svolgono nel pieno rispetto delle norme anti Covid dovendo, per le limitazioni assunte, far fronte alla pandemia.


A tal proposito, don Salvatore Scaglione, in osservanza delle norme predisposte in tema di Covid-19 dal Governo, dalla Regione Campania, dalla CEI e dall’Arcidiocesi di Napoli, in una lettera indirizzata ai fedeli e alla comunità tutta di Trecase ha scritto: “Carissimi Trecasesi, finalmente è giunto il momento di vivere la nostra festa patronale in onore di San Gennaro, protettore della nostra città e della amatissima Napoli. Siamo lieti di comunicarvi il programma di fede del nostro Santuario dedicato al santo patrono e delle iniziative promosse dal “Comitato di festa San Gennaro”. Siamo consapevoli del periodo difficile e storico che sta vivendo la nostra Italia e il mondo intero a causa del coronavirus; virus che ha stravolto la vita, i rapporti interpersonali nonché i momenti di comunione in chiesa e nei vari luoghi pubblici. E nel rispetto delle disposizioni della Conferenza Episcopale Italiana e della nostra Diocesi di Napoli, nonché del nostro attuale Governo, quest’anno la nostra amata, bella e sacra tradizione storica ha subito stravolgimenti, nonostante tutto ciò, abbiamo sentito, nel nostro cuore, il dovere di dare comunque un segno e un luogo per vivere al meglio questo sacro appuntamento con la città e il suo Santo. Ecco perché in collaborazione con le autorità locali: in primis il Sindaco Raffaele De Luca e l’Amministrazione Comunale, il Comandante di Polizia Municipale e Forze dell’Ordine, il Comando della stazione dei Carabinieri, la Protezione Civile, abbiamo deciso di vivere il tutto presso l’Oratorio “Sac. Giuseppe Tortora” la celebrazione della messa solenne in onore di San Gennaro, che cade di sabato alle ore 17.30, per dare la possibilità a voi trecasesi di essere presenti con il dovuto distanziamento e in piena serenità. Certi nel nostro impegno e della comprensione e collaborazione di tutti voi, Vi e Ci auguriamo di vivere sempre con tanta passione di fede l’incontro con il Signore Gesù Cristo attraverso l’intercessione di San Gennaro anche quest’anno.


Se a San Gennaro fu chiesto il sacrificio supremo della fede attraverso il martirio; a tutti Noi è chiesto la testimonianza di fede di stringersi attorno al nostro Santo e assieme a lui invocare l’aiuto e la protezione del Signore per questo periodo straordinario della nostra epoca per la nostra comunità cristiana, per la città di Trecase, la nostra provincia di Napoli, per la nostra nazione Italia”.

Fitto è il calendario delle celebrazione liturgiche predisposte da don Salvatore Scaglione per la Festa del Santo Patrono e per la ricorrenza del 14 settembre, solennità dell’esaltazione della Santa Croce, sesto anniversario dell’elevazione a Santuario diocesano di San Gennaro, dove è possibile, con decreto di Papa Leone XIII, ricevere l’indulgenza plenaria se confessati e comunicati alla Santa Eucarestia.


Lunedì 14 settembre alle ore 19,00 la Solenne Celebrazione Eucaristica è presieduta da don Aniello Gargiulo, neo parroco della Basilica di S. Maria a Pugliano in Ercolano.  Ci sarà l’omaggio floreale del sindaco avv. Raffaele De Luca  e a seguire, all’ingresso del Santuario, si scopre l’immagine di San Gennaro dando così inizio ai festeggiamenti in onore del Santo Patrono. Martedì 15 settembre alle ore 19,00 la Celebrazione Eucaristica è presieduta don Salvatore Accardo, decano e parroco alla chiesa del Preziosissimo Sangue e S. Maria La Bruna  in Torre del Greco.

Mercoledì 16 settembre alle ore 19,00 mons. don Ciro Esposito, vice decano e parroco della chiesa di S. Teresa di Gesù in Torre Annunziata, presiede la Celebrazione Eucaristica.

Giovedì 17 settembre la Celebrazione Eucaristica delle ore 19,00 è presieduta da don Pietro Amoroso, parroco della chiesa della SS. Addolorata in Boscotrecase.

Venerdì 18 settembre la Celebrazione Eucaristica delle ore 19,00 è presieduta da don Ciro Cozzolino, parroco della chiesa SS. Trinità in Torre Annunziata;  a seguire alle ore 20.30 Celebrazione dei primi vespri in onore di San Gennaro, presieduta da don Federico Battaglia, parroco della chiesa di  Sant’Antonio di Padova in Trecase. Esposizione del SS. Sacramento e Adorazione eucaristica fino a mezzanotte.


Il giorno 19 settembre, Solennità di San Gennaro, Patrono di Trecase,  è possibile, con decreto di Papa Pio IX,  ricevere l’indulgenza Plenaria se confessati e comunicati alla santa Eucarestia.

Orario delle SS. Messe di sabato 19 settembre: ore 7,30 la S. Messa è presieduta da don Angelo Annunziata, cappellano ospedaliero; ore 9,30 presiede don Antonio Ascione, collaboratore parrocchiale della chiesa di Sant’Antonio di Padova in Trecase; alle ore 11,30 presiede don Polidoro Ngolo, collaboratore parrocchiale della chiesa di Sant’Antonio di Padova in Trecase. Alle ore 17.30 la Solenne Celebrazione Eucaristica presieduta da don Salvatore Scaglione, parroco e rettore del Santuario, si tiene presso il campetto dell’oratorio “Sac. Giuseppe Tortora” con ingresso dal piazzale antistante la sede comunale.


Share