Venerdì 18 settembre 2020, presso il Comando Aeroporto di Capodichino si è svolta la cerimonia del cambio di comando tra il Comandante uscente, il Colonnello Stefano Ferramondo, ed il Comandante subentrante, il Colonnello Vittorio Vicari.

La cerimonia è stata presieduta dal Generale di Divisione Aerea Achille Cazzaniga, Comandante il Comando delle Forze di Supporto e Speciali (CFSS), con la partecipazione di una rappresentanza delle più alte autorità civili, militari e religiose locali, in linea con le prescrizioni stabilite dalla situazione emergenziale in corso.


Il Colonnello Ferramondo, dopo aver rivolto i propri saluti e ringraziamenti alle autorità intervenute, che con la loro presenza hanno dato spessore alla cerimonia, ha evidenziato “…l’importanza delle attività condotte in sinergia con le Istituzioni e le Associazioni Locali che si occupano della salvaguardia, della sicurezza e della legalità”. Inoltre ha rimarcato “…il valore di fare squadra per raggiungere gli obiettivi definiti dalla Forza Armata e contestualmente di far fronte al cambiamento dell’organizzazione, vivendolo come momento di crescita sia lavorativa che personale”.

Il Colonnello Vicari, Comandante subentrante, nel suo discorso ha espresso parole di ringraziamento verso gli Alti vertici di Forza Armata che hanno riposto in lui la fiducia con questa importante nomina. Successivamente, il neo Comandante, rivolgendosi al personale ha sottolineato “Con la mia determinazione impiegherò tutte le energie e le risorse professionali a mia disposizione per conseguire tutti gli obiettivi assegnatomi”. E aggiunge: “Sono fiero ed orgoglioso di essere li vostro Comandante e confido nella vostra serietà ed impegno, per affrontare le sfide che ci attendono in questo particolare momento storico”. A conclusione del suo discorso ha voluto ringraziare il Colonnello Ferramondo per aver contribuito significativamente alla crescita di questa realtà nei due anni di comando.


Il Generale Cazzaniga, comandante del CFSS, ha infine preso la parola esprimendo al Colonnello Ferramondo ed al personale dell’Aeroporto Napoletano il proprio sincero apprezzamento per l’eccellente lavoro svolto, che, attraverso il “gioco di squadra”, ha permesso il raggiungimento di tutti i traguardi per il sostegno della difesa e della collettività.

Inoltre la massima autorità ha sottolineato che Capodichino ha conseguito “risultati encomiabili, supportando il dispositivo “Strade Sicure”, contribuendo alla lotta agli incendi boschivi, i voli umanitari e voli ospedale in favore della collettività” diventando, nel tempo, punto di riferimento fondamentale per le attività Interforze e per la collaborazione Internazionale.


In conclusione, il Gen. Cazzaniga rivolgendosi ai presenti: “Stringetevi attorno al vostro Comandante, siate fieri di ciò che siete e di quello che fate. Al vostro fianco ci saranno sempre la Forza Armata, la Comunità Partenopea e questo territorio ricco di storia e di bellezza; un patrimonio che tutto il mondo vi invidia!”.



Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano
Condividi
PrecedenteAl Delirum di Pompei “Racconti a Colori” di Nasi Rossi Clown Therapy
SuccessivoAlla Juve Stabia arriva l’attaccante Bentivenga
Il giornale “il Gazzettino vesuviano”, fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo e attualmente diretto da Gennaro Cirillo, si interessa principalmente delle tematiche legate al territorio vesuviano e campano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante associazioni e realtà che operano sul territorio.Siamo impegnati a garantire la massima qualità e la massima integrità nel nostro lavoro giornalistico. Ci impegniamo a mantenere alti standard etici e professionali, evitando qualsiasi conflitto di interesse che possa compromettere la nostra indipendenza e la nostra imparzialità.Il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri lettori notizie e informazioni affidabili su una vasta gamma di argomenti, dalle notizie di attualità ai reportage approfonditi, dalle recensioni ai commenti e alle opinioni. Siamo aperti a suggerimenti e proposte dai nostri lettori, e ci impegniamo a mantenere un dialogo aperto e costruttivo con la nostra community.