Pessime notizie per la Campania oggi sul piano della diffusione dei contagi. Nella giornata di domenica i nuovi contagi salgono a 243 a fronte di pochi tamponi processati, come sempre accade nei giorni festivi, che sono stati appena 3.405, quasi la metà della giornata precedente.

Il totale dei positivi in Campania dall’inizio dell’emergenza sale a 10.503, mentre sono 544.020 i tamponi complessivamente esaminati.


Ancora una volta siamo al cospetto di un virus tutto campano non essendoci nemmeno nel bollettino odierno casi di rientro, il tutto a pochi giorni dall’inizio dell’anno scolastico.

Altro dato preoccupante quello delle vittime. Anche oggi un nuovo decesso: quinta in cinque giorni. Il totale sale a 457 dall’inizio dell’epidemia.

La percentuale tra i tamponi analizzati e i positivi riscontrati schizza in alto e raggiunge cifre mai viste negli ultimi mesi si attesta a 7,13%, ieri era al 2,24%.


I pazienti ricoverati con sintomi in Campania sono 345, uno in più rispetto a ieri. Sono 21 i degenti in terapia intensiva, uno in meno rispetto a ieri.

I casi attualmente positivi, cioè sottratti i guariti e i deceduti, sono 4.897 e aumentano di altri 222. Aumenta anche il numero delle persone in isolamento domiciliare che arrivano a  4.531 e sono 304 in più rispetto all’ultimo bollettino.

Oggi sono 20 i pazienti hanno sconfitto il virus e portano il totale, in Campania, a 5.149.




Un calo apparente ha segnato il dato dei nuovi contagi in Italia: 1.350 casi oggi contro i 1.587 di ieri. un calo determinato dai pochi tamponi, pochi quelli processati la domanica in tutta la penisola, che sono 55.862 contro 83.428 di ieri e i numeri molto più alti, anche oltre i 100mila dei giorni scorsi.

In lieve aumento i decessi: 17 oggi, due in più rispetto a ieri, che portano il numero delle vittime a 35.724. Rallenta la crescita dei guariti, 352 oggi, quasi la metà di ieri, con un totale 218.703 pazienti che si sono lasciati alle spalle l’incubo coronavirus.

Il totale degli attualmente positivi è di 45.079, di questi 2.475 sono ricoverati con sintomi, 232 sono in terapia intensiva e 42.372 in isolamento domiciliare.

La Campania risulta essere oggi la regione con più contagi, seguita da Lazio (198), Emilia Romagna (116) e Veneto (103), mentre la Lombardia si ferma a 90. L’Abruzzo ne segnala 72 ma è il dato cumulativo degli ultimi tre giorni.Nessuna regione a zero contagi.

Il totale dei casi dall’inizio dell’epidemia sale a 299.506.




Questa la storia dei contagi in Campania negli ultimi dieci giorni:

Venerdì 11 settembre       – 1,89%  – 103 contagiati
Sabato 12 settembre        – 2,88%  122 contagiati
Domenica 13 settembre    – 3,16%  –   90 contagiati
Lunedì 14 settembre         – 3,49%  136 contagiati
Martedì 15 settembre        – 3,06% 186 contagiati
Mercoledì 16 settembre     – 2,30% 195 contagiati
Giovedì 17 settembre        – 2,78%  – 208 contagiati
venerdì 18 settembre        – 2,70%  – 149 contagiati
Sabato 19 settembre         – 2,24% 171 contagiati
Domenica 20 settembre     – 7,13% 243 contagiati




Questi i dati del contagio provincia per provincia:

– Provincia di Napoli       : 6.464        (+156)   
– Provincia di Salerno     : 1.313          (+11)                            
– Provincia di Avellino    :    745            +14)                                
– Provincia di Caserta     : 1.554          (+57)             
Provincia di Benevento:    332                                                             

Il dato riferisce il riepilogo diffuso dalla Protezione Civile comprendente anche casi confermati.

 

Share