La Juve Stabia supera  il primo turno di Coppa Italia battendo al Menti la Tritium, compagine di serie D tra le candidate alla promozione, per 2-1. Match disputato senza pubblico.

Le vespe mettono a segno il gol qualificazione con Mastalli al 38′ della ripresa dopo che tre  minuti prima i lombardi avevano impattato con rete di Marzeglia, su disattenzione difensiva dei campani. Le vespe avevano infatti trovato il vantaggio nel finale di primo tempo (45′) su autogol di Alde’, dopo una ficcante azione in area ospite e tiro di Golfo.


Questa è stata la prima partita ufficiale dei gialloblù della stagione agonistica 2020-2021. Gli stabiesi di mister Padalino si sono schierati con il 4-3-3 iniziale con Lazzari tra i pali, Todisco, Codromaz, Troest e Oliva, centrocampo con Mastalli, Berardocco e Grimaldi, attacco con Guarracino,  Della Pietra e Golfo. Molti giovani della Berretti schierati da titolari.Nella ripresa sono entrati i nuovi Rizzo e Bentivegna oltre al giovane Stoecklin.  Chiaramente una formazione stabiese ancora in via di costruzione, ma ciò  non ha impedito ai locali di cogliere la meritata qualificazione al secondo turno. Nel secondo tempo la Juve Stabia ha costruito alcune buone occasione trovando il gol partita grazie a capitan Mastalli con un fendente da fuori area.


Mercoledì prossimo la Juve Stabia se la vedrà in trasferta contro il Pisa per il secondo turno.

Oggi la società ha anche annunciato il trasferimento di Francesco Forte al Venezia. L’attaccante ha firmato un triennale con la formazione veneta in serie B.

Domenico Ferraro



Share