Gran Galà della Città di Napoli con la direzione artistica di Diego Di Flora. Madrina: Maria Grazia Cucinotta. Evento patrocinato dal Comune di Napoli – Assessorato ai Giovani, alla Creatività e Innovazione, guidato dall’Assessore Alessandra Clemente che ha partecipato all’evento.

L’attesa, dice – Diego Di Flora – è durata 7 lunghi mesi. Ci siamo riusciti, con la volontà e l’impegno di un team di grande professionalità. Siamo partiti tanti anni fa io e Maria_Grazia_Cucinotta con un piccolo evento ora è diventato un appuntamento attesissimo e ne siamo fieri.


Maria Mazza e Peppe Iodice sono stati i coinvolgenti ed esilaranti padroni di casa, guidando una kermesse con ospiti importanti del panorama artistico italiano.
Un’alternanza di musica e comicità con artisti che hanno dimostrato di credere nel progetto “Un Mondo Di Solidarietà” e di voler dare il massimo per divertire un pubblico numeroso e calorosissimo.

Sul palco Chiara Galiazzo, Michele Bravi, Ciro Giustiniani, Gli Arteteca, Bianca Atzei, i Sud 58, Enzo e Sal, Davide Rossi, gli Etychetta e Paolo Caiazzo.
Per finire l’attesissimo mini live di Malika Ayane che ha deliziato e regalato i brividi al pubblico dell’Arena Flegrea.
Impeccabile la regia di Francesco Mastandrea e Vincenzo Liguori e travolgenti le coreografie di Vincenzo Durevole e Giovanna D’Anna.


Alla fine della kermesse, si è svolta una cena di gala, con l’esibizione di Roberta Bonanno e Antonio Franzese, a sostegno alla Fondazione Casamore di San Nicola la Strada (CE), punto di riferimento, orientamento e supporto per famiglie con bambini e giovani adulti che presentano malattie genetiche e del neurosviluppo. Il ricavato della serata sarà devoluto alla Fondazione Santobono Pausilipon che affianca l’omonima Azienda Ospedaliera pediatrica napoletana nelle attività assistenziali, nello sviluppo di progetti di formazione e ricerca di rilievo internazionale e nel promuovere iniziative sociali.
Main Sponsor della serata RIFLESSI L’azienda di Ortona, che ogni anno sostiene diversi progetti di beneficenza sul territorio italiano.



Share
Condividi
PrecedenteErcolano, giallo sulla lista civica “il Popolo ercolanese”
SuccessivoNapoli, vicino l’accordo con l’Inter per Vecino
avatar
Il settimanale “Il Gazzettino vesuviano” fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo, si interessa delle tematiche legate al territorio vesuviano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante realtà che operano sul territorio.