Purtroppo non si ferma l’escalation dei contagi in Campania. Oggi ancora numeri record in questa seconda fase del contagio con 274 nuovi contagiati in riferimento alle 24 ore di venerdì 26 settembre. I tamponi processati sono stati 6.104.

Dopo i 253 nuovi positivi registrati nella giornata precedente, la somma dei contagiati negli ultimi quattro giorni è salita a 970 unità. 


Pronto a chiudere nuovamente tutto il Governatore della Campania ha fatto sapere che continuando questa criticità e soprattutto se i comportamenti delle persone non saranno prudenti e rispettosi delle regole, l’unica alternativa non potranno che essere ulteriori orinanze restrittive. A livello nazionale il Ministro della Salute, Roberto Speranza, preferisce evitare di parlare di ipotesi lockdown, la recrudescenza dei contagi potrebbe essere fronteggiata con zone rosse stabilite per ambiti comprensoriali.


Il totale dei positivi in Campania dall’inizio dell’emergenza, alla luce degli ultimi dati, dunque non può che salire ed oggi è giunto a 11.629, mentre diventano 572.941 i tamponi complessivamente esaminati.

La percentuale tra i tamponi analizzati e i positivi riscontrati oggi risulta nuovamente in salita arrivando al 4,48%, ieri era al 3,33%. Cluster e mini focolai si registrano in tutte le province, ma la provincia di Napoli risulta quella più esposta.




I pazienti ricoverati con sintomi in Campania sono 325, rispetto a ieri calano di 57 unità, salgono ancora, invece, i degenti in terapia intensiva che arrivano a 29, e sono 2 in più rispetto a ieri.

Il numero delle persone attualmente contagiate sono 5.688 con un aumento preoccupante di altre 430 pazienti. Aumenta anche il numero delle persone in isolamento domiciliare che arrivano a 5.127, se ne aggiungono altre 278 rispetto all’ultimo bollettino.

Altri 50 pazienti hanno sconfitto il virus e il totale dei guariti, in Campania, sale a 5.688.

Purtroppo anche oggi 1 vittima del coronavirus, 3 nelle ultime 48 ore. Il totale sale a 460 dall’inizio dell’epidemia.




In lieve calo la curva del contagio in Italia: 1.869 casi oggi, 43 in meno a ieri, ma con meno tamponi, circa 3mila meno di ieri. Il totale delle persone colpite da Covid sale così a 308.104. In diminuzione anche i decessi, 17, ieri 20, giovedì erano 23, per un totale di 35.818 vittime. I guariti nelle 24 ore sono 977 e sono in tutto 223.693.

La regione con più casi nelle ultime 24 ore è la Campania (+274), seguita dalla Lombardia (+256), il Lazio (+219) e il Veneto (+216). Nessuna regione a zero contagi, l’unica con un aumento a una cifra è il Molise (+5).

A segnalare decessi sono Lombardia (4), Puglia (3), Liguria (2), Lazio (2), Calabria (2) e uno ciascuna Piemonte, Veneto, Toscana e Campania.


Questa la storia dei contagi in Campania negli ultimi dieci giorni:

Martedì 15 settembre        – 3,06% 186 contagiati
Mercoledì 16 settembre     – 2,30% 195 contagiati
Giovedì 17 settembre        – 2,78%  – 208 contagiati
venerdì 18 settembre        – 2,70%  – 149 contagiati
Sabato 19 settembre         – 2,24% 171 contagiati
Domenica 20 settembre     – 7,13% 243 contagiati
Lunedì 21 settembre          – 3,61%  – 156 contagiati
Martedì 22 settembre         – 5,06%  – 248 contagiati
Mercoledi 23 settembre      – 3,23%  – 195 contagiati
Giovedì 24 settembre         – 3,33%  – 253 contagiati
Venerdì 25 settembre         – 4,48%   274 contagiati




Questi i dati del contagio provincia per provincia:

– Provincia di Napoli       : 7.235        (+173)   
– Provincia di Salerno     : 1.417          (+28)                            
– Provincia di Avellino    :    776           (+17)                                             
– Provincia di Caserta     : 1.716          (+42)             
Provincia di Benevento:    377          (+18)                                                  

Il dato riferisce il riepilogo diffuso dalla Protezione Civile comprendente anche casi confermati.

 

Share