La rosa azzurra è stata posta in isolamento precauzionale, in attesa dei nuovi controlli

Continua a far discutere il caso riguardante i quattordici tesserati, tra calciatori e staff, del Genoa risultati positivi al Covid-19. Sei degli interessati sarebbero scesi in campo domenica al San Paolo contro il Napoli. E ovviamente l’ansia in casa azzurra sale.


I membri della rosa partenopea sono stati posti al momento in isolamento precauzionale. Oggi alle 12 sono stato effettuato un nuovo giro di tamponi, per controllare il possibile contagio. Altri tamponi saranno fatti nei prossimi giorni, poiché la presenza virale potrebbe impiegare dalle 48 alle 96 ore per manifestarsi ai controlli medici.


Il caso Genoa mette delle ombre sul protocollo adottato dalla Lega di Serie A, secondo il quale quando si riscontra una positività tra i calciatori sono necessari semplicemente tamponi al resto della squadra nell’arco delle 24 ore. Infatti sembra altamente improbabile, se non impossibile, che i dodici rossoblù risultati contagiati dopo Perin e Schone abbiano contratto il virus nell’arco delle poche ore trascorse dalla fine della partita e i tamponi effettuati ieri. Quindi il Genoa ha disputato la sfida con il Napoli già con diversi elementi portatori di Coronavirus.

Salvatore Emmanuele Palumbo



Share