La S.S. Turris Calcio, nel perseguire la propria mobilitazione in favore della riapertura al pubblico, seppur parziale, degli impianti sportivi all’aperto, e considerato l’approssimarsi dei primi impegni ufficiali casalinghi della nuova stagione sportiva, rende noto di aver trasmesso una lettera al presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca.


La società richiede la possibilità di ospitare mille spettatori anche allo stadio “Amerigo Liguori” di Torre del Greco, sulla scorta di quanto stabilito da altre ordinanze regionali, tra le quali anche la numero 73 del 25 settembre 2020 a firma dello stesso Governatore campano (limitata, tuttavia, alle partite di serie A di Napoli e Benevento).

Nella missiva, la società del presidente Colantonio, che ha già adottato idonee misure anti-contagio nell’assegnazione degli abbonamenti ad ora sottoscritti, assicura di poter attuare al “Liguori” tutte le prescrizioni impartite dalla stessa ordinanza campana 73/2020 tra le quali, a titolo non esaustivo: vendita di biglietti nominativi e numerati solamente on-line; chiusura dei botteghini in occasione degli eventi sportivi; distanziamento interpersonale, sia frontalmente che lateralmente, di almeno un metro; obbligo di utilizzo della mascherina; misurazione della temperatura all’accesso allo stadio; scaglionamento degli spettatori nella fase di afflusso e deflusso dallo stadio.

 

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano
Condividi
PrecedenteLucio Dalla: da oggi in pre-order “Dalla – 40th Anniversary – Legacy Edition”
SuccessivoTurris calcio: arriva la firma del nuovo centrocampista Tascone
Il giornale “il Gazzettino vesuviano”, fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo e attualmente diretto da Gennaro Cirillo, si interessa principalmente delle tematiche legate al territorio vesuviano e campano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante associazioni e realtà che operano sul territorio.Siamo impegnati a garantire la massima qualità e la massima integrità nel nostro lavoro giornalistico. Ci impegniamo a mantenere alti standard etici e professionali, evitando qualsiasi conflitto di interesse che possa compromettere la nostra indipendenza e la nostra imparzialità.Il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri lettori notizie e informazioni affidabili su una vasta gamma di argomenti, dalle notizie di attualità ai reportage approfonditi, dalle recensioni ai commenti e alle opinioni. Siamo aperti a suggerimenti e proposte dai nostri lettori, e ci impegniamo a mantenere un dialogo aperto e costruttivo con la nostra community.