Dopo la richiesta dello stop all’emergenza sanitaria, con la quale raggiunge le 822,524 firme (contatore aggiornato al 10.10.2020), Fri – Rinascimento Italia lancia un’altra campagna.


Questa volta il tutto nasce per esprimere dissenso sulla decisione dell’Ordine dei medici italiano riguardante la radiazione di quei dottori che, come scrive Rinascimento, “con grande onestà intellettuale mettono al corrente i loro pazienti dei rischi/benefici delle vaccinazioni”.

La Federazione si rivolge al presidente Anelli (FNOMCEO) dicendogli quanto segue: “in veste del Suo ruolo, Lei non può non sapere che i vaccini spesso fanno ammalare o addirittura uccidono e che sono anche scarsamente efficaci – come ad esempio l’antinfluenzale”.


FRI puntualizza inoltre che “il rapporto medico-paziente è di natura fiduciaria e quindi l’Ordine non ha nulla da dire di fronte al diritto di libera espressione, sopratutto medica, dei dottori”.

rinascimento italia - ordine dei medici

Quanto affermato da Rinascimento Italia é dimostrato negli studi allegati di seguito, che sono prodotti addirittura dal Pentagono americano, nonché dall’Istituto superiore di sanità italiano, di cui abbiamo trovato notizia sul portale web dell’Ordine dei biologi italiano, a firma dell’allora ‘consulente per l’Ordine Nazionale dei Biologi per la tossicologia dei farmaci e dei vaccini’, Loretta Bolgan:

Share