Da domani il Liceo Scientifico Statale “Gaetano Salvemini” di Sorrento ritorna alla didattica a distanza o meglio, come si chiama oggi, alla Didattica Digitale Integrata, per combatte il rischio Covid.


Con l’avviso n.28, il dirigente scolastico, la professoressa Patrizia Fiorentino, decide e chiude la scuola a scopo precauzionale.

L’avviso è stato inviato ai docenti, ai genitori, agli alunni e pubblicato sul sito e sulla pagina social della scuola ed ha per oggetto: “DDI (Didattica Digitale Integrata) – Intero istituto da lunedì 12 ottobre“.Nel documento si legge: “Si comunica che per opportunità e motivi precauzionali da domani 12/10 e fino a nuova comunicazione, per tutte le classi dell’istituto le lezioni si svolgeranno a distanza, in modalità DDI”.


La decisione presa dalla dirigente Fiorentino potrebbe essere seguita da altri istituti della costiera già nelle prossime ore. Del resto venerdì scorso al Liceo Marone di Meta è già stato registrato un caso di positività al virus. Si è trattato di un positivo tra il personale Ata, cosa che ha portato alla chiusura della scuola per sanificazione ordinaria e straordinaria e per il tracciamento dei contatti.

Anche l’Istituto Turistico del polispecialistico San Paolo ospitato nel plesso dei Colli di Fontanelle a Sant’Agnello domani sarà chiuso per effettuare una sanificazione.

Intanto è previsto per questa sera l’incontro sei sindaci della Penisola che dovranno decidere sul da farsi proprio relativamente alla sicurezza per gli alunni delle scuole materne, elementari e medie del territorio. Sembra possibile che, considerato che in alcune già si sono riscontrati casi di Covid tra gli alunni, si decida di chiudere ed attivare la didattica a distanza.



 

 

Share