Notizia degli ultimi minuti la chiusura del comando dei Vigili Urbani di via San Giorgio a Volla. Dalle prime notizie giunteci sarebbero risultati positivi due agenti della Polizia Municipale mentre ci sarebbero altri due casi sospetti.


Tutti gli uomini del comando sono stati posti in quarantena precauzionale ad esclusione di un agente già assente da alcuni giorni e che non ha avuto modo di incontrare i positivi, al momento unico uomo in servizio.

Già da sabato sera il comandante Ten. Col. Giuseppe Formisano ha attivato tutte le procedure anti-Covid. La notizia era quella di un agente risultato positivo al tampone effettuato presso un laboratorio privato. A questo primo positivo, nelle ore successive, si aggiungeva un secondo positivo.


Richiesti subito i tamponi per tutti i vigili, tamponi effettuati da quasi tutti gli agenti già nella mattinata di ieri.

Massima allerta e quindi agenti posti in isolamento fiduciario in attesa dell’esito dei tamponi. I tempi per avere un quadro della situazione come comunicato dalla direttrice dell’ambito 50 che ha preso in carico i tamponi, 3 o 4 giorni, ma dopo le insistenze del comandate Formisano, si pera che i tempi possano essere più ristretti.


Intanto tutti gli uomini del comando in continuo contatto con il proprio comandante risultano in buone condizioni di salute, l’unico a mostrare sintomi riconducibili al Covid, con uno stato febbrile alterato è il primo agente risultato positivo che proprio per la temperatura alta aveva decisa di sottoporsi a tampone.



Share