In Campania sono 1.410 i nuovi positivi nelle 24 ore di venerdì 16 ottobre. Ancora un gradino più su anche oggi, ancora 149 in più rispetto ad ieri i contagiati dal coronavirua.

I tamponi processati nella giornata di ieri sono stati 14.704, ancora circa cinquecento in più rispetto al precedente report dell’Unità di Crisi regionale.

Il rapporto tra il totale dei contagiati e quelli che presentano sintomi riconducibili al Covid è del 4,75% per un complessivo di 68 i sintomatici e 1.193 gli asintomatici.


La percentuale tra nuovi positivi e tamponi esaminati raggiunge un nuovo record per questa seconda fase epidemica salendo al 9,58%, nel report precedente la percentuale era dell’8,86.

La situazione clinica e il grado di affollamento ospedaliero vede i margini di assorbimento, soprattutto nei reparti di degenza, ridursi in modo repentino e preoccupante. Nel frattempo, si prevede la riconversione di posti letto esistenti nella rete ospedaliera, per accogliere i pazienti affetti da nuovo coronavirus. Le aziende locali sono al lavoro per garantire il fabbisogno richiesto dalla Regione Campania.




Negli ultimi dieci giorni il numero dei contagiati risulta veramente alto, arrivando a quota 8.074 contagiati.

Il coprifuoco sanitario dalle ore 22, proposto dal Governatore, figura tra le misure in arrivo nel nuovo Dpcm in elaborazione a Roma. Nelle ultime 24 ore sono stati 10.925 i nuovi positivi sul territorio nazionale.




Situazione Clinica

In Campania i positivi al Covid-19 salgono a 24.443. Sono 751.931 i tamponi complessivamente esaminati dall’inizio della crisi epidemica.

I guariti oggi calano ultriormente: solo 74. Il totale dei guariti in Campania dall’inizio della crisi epidemica sale a 8.254.


Un dato positivo nel bollettino odierno è dato dallo zero nella casella dei decessi, pertanto il conteggio delle vittime del virus resta fortunatamente fermo a 499 dall’inizio della crisi epidemica.

I pazienti ricoverati con sintomi in Campania sono 817 e sono 31 in più rispetto a ieri. Salgono i ricoveri in terapia intensiva dove il totale arriva a 75 degenti aumentando di 8 casi.

Il numero delle persone attualmente positive, cioé detratti i guariti e i deceduti, sono 15.690 con un incremento di altri 1.336 casi. Aumenta anche il numero delle persone in isolamento domiciliare che arrivano a 14.798, con altre 1.297 persone costrette a restare tra le mura domestiche.




I contagi in Campania mese di ottobre:

Giovedì 1 ottobre                – 4,62% 392 contagiati
Venerdì 2 ottobre                – 5,34% 401 contagiati
Sabato 3 ottobre                 – 5,68%  – 412 contagiati
Domenica 4 ottobre             – 8,85%  – 431 contagiati
Lunedì 5 ottobre                  – 7,8%    – 395 contagiati
Martedì 6 ottobre                 – 7,24%  544 contagiati
Mercoledì 7 ottobre              – 7,62%  – 757 contagiati
Giovedì 8 ottobre                 – 8,05%769 contagiati
Venerdì 9 ottobre                 – 7,35%  – 664 contagiati
Sabato 10 ottobre                – 6,85%  – 633 contagiati
Domenica 11 ottobre            – 8,93% 662 contagiati
Lunedì 12 ottobre                 – 8,22%  635 contagiati
Martedì 13 ottobre                – 7,17%  818 contagiati
Mercoledì 14 ottobre             – 8,17%  – 1.127 contagiati
Giovedì 15 ottobre                – 8,86%  – 1.261 contagiati
Venerdì 16 ottobre                – 9,58%  – 1.410 contagiati

Questi i dati del contagio provincia per provincia:

– Provincia di Napoli       : 16.024     (+750)   
– Provincia di Salerno     :   2.393       (+93)                            
– Provincia di Avellino    :   1.364        (+57)
– Provincia di Caserta     :  3.734      (+217)
Provincia di Benevento:     649         (+22)

Il dato riferisce il riepilogo diffuso dalla Protezione Civile comprendente anche casi già noti ma solo ora confermati.




Il contagio in Italia

In Italia sono 10.925 i nuovi casi di covid-19 registrati nelle ultime 24 ore, per un totale di 402.536 da inizio pandemia.

Le vittime sono 47, salgono di 67 unità (705 in totale) i ricoveri in terapia intensiva, quelli in regime ordinario sono 439 in più, per un totale di 6.617. I tamponi fatti sono stati 165.837, il record di sempre (15.460 più di ieri).

Le regioni con il maggior numero di casi sono Lombardia (2.664), Campania (1.410), Lazio (994), Piemonte (972) e Toscana (879).




Una nuova ordinanza anche in Lombardia. Per domani o al massimo lunedì arriverà il nuovo Dpcm. Allo studio smart working obbligatorio e stop a eventi, si prevede anche una stretta anche sullo sport e, come già deciso da De Luca in Campania, più didattica a distanza per la scuola. Ipotesi locali chiusi dalle 22 o le 23.Nuovi casi in Serie A di calciatori positivi. Un caso anche a Santa Marta, residenza del Papa.“Questa ondata non è meno pericolosa ma dobbiamo affrontarla con una strategia diversa, che non prevede più il lockdown”, dice il premier Conte.

In Europa questa seconda ondata del coronavirus risulta tre volte più alta rispetto al primo picco. Misure restrittive in Belgio con caffè e ristoranti fermi per un mese. In Germania nuovo record di contagi.



Share