Siete pronti a vedere il calcio da una prospettiva inedita e tutta da scoprire? E allora il martedì sera a partire dalle ore 21.00, non avrete altro da fare che sintonizzarvi su Tv Luna (Canale 14 del Digitale Terrestre), preparare la postazione in prima fila davanti al televisore e godervi “Sentieri Azzurri”, il nuovo programma che parlerà di calcio e di Napoli da una prospettiva inedita e tutta da scoprire.



L’idea che ha spinto il Comune di Agerola, in collaborazione con il Campus Principe di Napoli, la prima Università Gastronomica e Centro di Alta Formazione e specializzazione universitaria e la Pro Loco a scegliere gli studi di Tv Luna, è quella di raccontare anche le eccellenze di un territorio baciato dagli Dei. Il fascino straordinario del Sentiero degli Dei e della rete capillare di percorsi che ha fatto di Agerola la capitale del trekking, le bellezze paesaggistiche e naturalistiche e le bontà gastronomiche sono infatti la testimonianza concreta della cultura contadina riscoperta e rilanciata sul panorama internazionale dall’attenta ed incisiva opera di promozione messa in campo negli ultimi anni.

Nel talk, condotto dal direttore di Tv Luna Angelo Pompameo, si alterneranno firme prestigiose del giornalismo, personaggi del mondo della magistratura, della società civile e dello sport. Analisi e commenti, immagini e previsioni sulle partite saranno lo sfondo al racconto di un territorio che negli ultimi anni ha vissuto un nuovo rinascimento economico e sociale.



Ospiti della prima puntata il sindaco di Agerola Luca Mascolo, il presidente del tribunale di Nola Luigi Picardi e i giornalisti Marco Giordano (Radio Punto Nuovo), Maurizio Nicita (Gazzetta dello Sport), Pino Taormina (Il Mattino) ed il campione olandese Ruud Krol che ha vestito la maglia azzurra dal 1980 al 1984.

“Sentieri Azzurri”, che andrà in onda in contemporanea anche sulla piattaforma Sky sul canale 808 (Yes Tv), vi terrà compagnia ogni martedì a partire dalle ore 21.00 (e in replica alle 23.00) con ospiti prestigiosi e le più grandi firme del giornalismo sportivo della Campania.



Share