L’Enrico Millo sfiora l’impresa, sia la squadra maschile che con quella femminile, alle Final Four dei Campionati Italiani di Società della specialità Raffa, che si sono svolte sabato 17 e domenica 18 ottobre, a Roma, presso il Centro Tecnico della Federazione Italiana Bocce.

La Società di Baronissi, fondata nel 1893 e presieduta dal 1990 da Franco Montuori, infatti, ha concluso la stagione, resa lunghissima dall’emergenza Covid-19, con due argenti.


Nello specifico, la Millo Ladies – giunta fino in fondo alla competizione, alla prima partecipazione –, dopo aver sconfitto con un netto 5-1 la SOMS Oristano in semifinale, ha ceduto il passo, nella sfida decisiva per il titolo, alle più esperte rivali dell’Osteria Grande di Bologna, che con un 5-0 si sono laureate Campioni D’Italia.


La squadra maschile, invece, che ha chiuso la regular season al primo posto del Girone 1 della Serie A, in semifinale ha avuto la meglio sugli abruzzesi della Nova Inox Mosciano; il sogno di conquistare il primo storico scudetto della Millo si è poi infranto, domenica mattina, nella finalissima contro la Boville. La società laziale, capolista del Girone 2, dopo aver battuto i trevigiani della Fashion Cattel, ha messo in bacheca il tricolore superando i campani con il punteggio di 5-2.


“Il bilancio è più che soddisfacente – ha dichiarato il presidente nonché tecnico della Millo, Franco Montuori –. Portare entrambe le squadre in finale è un ottimo risultato. Probabilmente l’emozione e anche il ritmo di vita pressante di questi giorni, a cui non siamo abituati, ha inciso sulle nostre prestazioni. Ci hanno penalizzato anche i campi che erano molto scorrevoli; in ogni caso, non abbiamo giocato sui nostri standard.” Fondamentale, nel corso della manifestazione, è stato il contributo dell’intera delegazione della Enrico Millo, soprattutto per la gestione tecnica delle due finali, che si sono svolte in contemporanea; era presente a Roma anche il presidente della Fib Campania, Antonio Barbato. Archiviato questo capitolo la Millo guarda già al futuro: “Metterei la firma sin d’ora – ha concluso il presidente Montuori –, pur di arrivare, anche nella prossima stagione, in finale con entrambe le squadre.”



Share