Il coordinamento delle attività aziendali al giorno d’oggi è possibile solo se ci si avvale della tecnologia e della praticità di un software gestionale. Uno strumento di questo tipo, infatti, offre un valido supporto dal punto di vista della gestione di tutti processi, dalla produzione, al magazzino, alle vendite, passando per la fatturazione elettronica in ambito amministrativo e per la generazione di report: insomma, tutti fattori che garantiscono un monitoraggio puntuale e veloce dell’andamento di un determinato business. Deve essere chiaro, poi, che il ricorso a un gestionale aziendale si dimostra vantaggioso tanto per le realtà più grandi quanto per quelle di dimensioni minori. Insomma, anche in una piccola impresa a conduzione familiare sarebbe uno sbaglio ritenere che siano sufficienti dei fogli Excel per avere un quadro completo di quel che succede in azienda.

Come scegliere il software gestionale

Come è facile immaginare, i software gestionali non sono tutti uguali tra loro ma si differenziano in base alla destinazione: ci sono, quindi, i programmi per i negozi, quelli per gli alberghi, quelli per la produzione, e così via. Si pensi, per esempio, alle aziende di produzione e vendita: in casi del genere è di fondamentale importanza poter contare su strumenti che aiutino nella gestione dei prezzi, degli sconti, dei resi, delle informazioni sui clienti, della distribuzione e delle forniture.

I gestionali per le imprese di costruzione

TeamSystem, per esempio, propone gestionali per imprese di costruzione: si tratta di soluzioni integrate per le aziende che operano nel campo della progettazione e costruzione di opere ferroviarieturistiche, industriali, civili e di bioedilizia. Grazie alla gestione per commesse e per progetti assicurata da questi software, le imprese hanno la possibilità di monitorare non solo gli stati di avanzamento lavori, ma anche ogni aspetto di carattere finanziario ed economico, come la tesoreria e la gestione amministrativa, il preventivo e il budget, senza dimenticare la gestione degli acquisti, delle gare e il controllo di gestione di commessa e d’impresa.

Gli altri gestionali

gestionali per i negozi, invece, permettono di gestire i colori e le taglie, ma anche di amministrare i prezzi, gli sconti, le scorte di magazzino e gli articoli gestiti a varianti: insomma, il lavoro può essere reso più semplice in virtù di una gestione del negozio ottimizzata. Per quel che riguarda i gestionali di alberghi e l’horeca, il loro compito è quello di supportare nella registrazione delle prenotazioni, dei dati e delle preferenze dei clienti, delle forniture a magazzino per lo svolgimento dell’attività

I vantaggi dei gestionali

Quando si usa un programma gestionale, specie se in Cloud, l’accesso può essere effettuato da qualsiasi computer, senza che ciò rischi di mettere a repentaglio in qualunque modo la sicurezza dei dati. Qualunque sia il pc aziendale che si utilizza, è possibile collegarsi in cloud al gestionale, per esempio per monitorare le informazioni relative ai propri clienti, o per verificare i dati che riguardano la contabilità e la produzione. Inoltre, ci sono soluzioni innovative che consentono di accedere anche dai dispositivi mobili, che si tratti di uno smartphone o di un tablet.

La riduzione dei costi

Nel momento in cui si adopera un gestionale in cloud, si beneficia di una notevole riduzione dei costi di software e hardware. Questo vuol dire che non ci si deve preoccupare di comprare la macchina sulla quale il software sarà eseguito, e al tempo stesso non si è costretti a prendersi in carico neppure la gestione dei backup dei dati. D’altro canto, ci sono costi ridotti anche per il personale tecnico, proprio perché è il fornitore del software in cloud a garantire tutti i servizi di manutenzione. Infine, vale la pena di mettere in evidenza che con un programma gestionale in cloud i dati, pur essendo reperibili in qualunque momento, sono sempre al sicuro, grazie all’azione svolta da firewall e antivirus.



Share