“Siamo una categoria a rischio in quanto a contatto con la cittadinanza. Nella scorsa primavera non c’erano questi numeri. Siamo attenti nelle nostre strutture, però nella vita privata i contatti inducono a esposizioni”, così si è espresso il comandante della Polizia Municipale napoletana, Ciro Esposito, facendo il punto della situazione e confermando lo stato di emergenza di emergenza che va delineandosi sempre più nella città partenopea.


Attualmente sono risultati positivi al Covid  30 agenti e circa 170 sono le persone messe in quarantena. Una criticità che richiede la massima attenzione ed un grande ulteriore sforzo a fronte dei nuovi Dpcm e delle Ordinanze che si susseguono senza tregua. A tal proposito il comandante ha aggiunto poi: “Ho  spiegato ai miei uomini come applicare con intelligenza le sanzioni ai cittadini che spesso non sono subito a conoscenza delle modifiche”.


Insomma un grande lavoro quello degli agenti di Polizia portato avanti tra mille difficoltà e la consapevolezza di essere continuamente esposti a possibili contagi, nonostante le dovute precauzioni e i dispositivi utilizzati, per la tutela e la salvaguardia della sicurezza pubblica.


Share