La giunta comunale di Sorrento ha approvato oggi, su proposta del sindaco, Massimo Coppola, l’erogazione di misure di sostegno, una tantum, ai nuclei familiari dei lavoratori dipendenti che a seguito dell’emergenza sanitaria da Covid-19, non abbiano riacquisito il posto di lavoro e non abbiano percepito altre misure a sostegno del reddito.



Il contributo è fissato in euro 800 per i richiedenti il cui nucleo familiare sia superiore a due unità, mentre in euro 500 per i richiedenti fino a due unità. “Abbiamo stanziato i primi 400mila euro per il bando, riservandoci di integrare successivamente con altre risorse – commenta il sindaco Coppola – Grazie ad economie che stiamo realizzando, emaneremo presto un ulteriore bando a favore di altre categorie. Come ripetuto a più riprese, in questa fase il sostegno economico ai cittadini e alle famiglie viene prima di tutto”.

L’avviso pubblico, con l’indicazione dei requisiti e delle modalità di accesso, sarà diramato, a breve, attraverso l’inserimento sul sito istituzionale e sui profili social del Comune di Sorrento.



Share