Nell’ambito di un’indagine coordinata dalla Procura della Repubblica di Napoli Nord, i finanzieri del Comando Provinciale di Napoli hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di applicazione di misura cautelare degli arresti domiciliari, emessa dal G.I.P. presso il Tribunale di Napoli Nord, nei confronti di due persone, un 41enne di origine albanese e un 54 enne residente in Giugliano in Campania, per il reato di coltivazione di sostanze stupefacenti con l’aggravante dell’ingente quantitativo.



In particolare i militari della Compagnia di Pozzuoli hanno scoperto, tra i comuni di Giugliano in Campania e Quarto, una piantagione di canapa indiana – occultata da una fitta vegetazione di alberi da frutto e boscaglia – costituita da 20 serre con la presenza di ventilatori alimentati da generatori elettrici e pannelli solari e di taniche di fertilizzante; l’area era sorvegliata da cani di grossa taglia.

Le attività investigative hanno consentito, inoltre, di rinvenire all’interno di un container adibito all’essiccazione di piante di cannabis, ulteriori 17 kg di marijuana, già raccolta e pronta per essere immessa sul mercato illegale, sottoposta a sequestro. Le operazioni si sono concluse con il sequestro di n. 3.159 piante di cannabis dalle quali erano ricavabili circa 900.000 dosi medie singole.



Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano
Condividi
PrecedenteMonte: il 13 novembre esce “Tutto Bene”, il nuovo singolo del cantante e youtuber
SuccessivoRicciardi, Covid Napoli: reparti di terapia sub intensiva oltre la soglia di saturazione
Il giornale “il Gazzettino vesuviano”, fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo e attualmente diretto da Gennaro Cirillo, si interessa principalmente delle tematiche legate al territorio vesuviano e campano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante associazioni e realtà che operano sul territorio.Siamo impegnati a garantire la massima qualità e la massima integrità nel nostro lavoro giornalistico. Ci impegniamo a mantenere alti standard etici e professionali, evitando qualsiasi conflitto di interesse che possa compromettere la nostra indipendenza e la nostra imparzialità.Il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri lettori notizie e informazioni affidabili su una vasta gamma di argomenti, dalle notizie di attualità ai reportage approfonditi, dalle recensioni ai commenti e alle opinioni. Siamo aperti a suggerimenti e proposte dai nostri lettori, e ci impegniamo a mantenere un dialogo aperto e costruttivo con la nostra community.