Nell’ambito delle misure di prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19, il sindaco di Sorrento, Massimo Coppola, ha firmato un’ordinanza che sospende, a partire da oggi, alcune attività.

Fino al 30 novembre prossimo, stop a cantieri edili, fatte salve le situazioni di urgenza ed emergenza comprovate, ad attività extra alberghiere e a quelle di trasloco. È inoltre disposta la chiusura della villa comunale.


“Il provvedimento – spiega il primo cittadino – è stato adottato in considerazione dell’inserimento della nostra regione nella cosiddetta zona rossa e anche alla luce della situazione delle strutture sanitarie presenti sul territorio, che stanno raggiungendo livelli di saturazione, in considerazione dell’elevato numero di contagi”.



Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano