Secondo caso di positività al Covid-19 in pochi giorni per il Napoli. Dopo la notizia di martedì su Hysaj, arriva il comunicato del tampone positivo per Rrahmani. Il contagio del difensore è stato riscontrato questa mattina.

Si tratta di un caso asintomatico e Rrahmani osserverà il periodo di isolamento, in attesa di negativizzarsi, presso il proprio domicilio.


Il kosovaro, fino a ieri aggregato al gruppo della sua Nazionale, non era ancora entrato in contatto con i compagni di club e sarebbe stato comunque stato improbabile il suo impiego per la partita di domenica sera contro il Milan, per via di un infortunio accusato proprio durante le gare con il Kosovo e anche perché finora Gattuso non ha mai utilizzato il centrale in match ufficiali.

Com’era ampiamente prevedibile, la sosta per le Nazionali sta portando a diversi contagi tra le squadre di Serie A. I calciatori hanno preso parte a trasferte in giro per l’Europa, venendo a contatto con diverse persone in diverse città, ed era ovvio che, con la seconda ondata di Coronavirus in corso, ci sarebbe stato un innalzamento dei positivi tra i convocati nelle rappresentative federali.


Sale quindi a quattro il numero dei non convocabili certi per il tecnico: oltre a Rrahmani e Hysaj, out anche Osimhen per la lussazione alla spalla e Ospina per problemi muscolari. Resta da valutare Bakayoko, di ritorno da una brutta influenza stagionale.

Questo il comunicato ufficiale, apparso sul profilo Twitter della Società Sportiva Calcio Napoli:

 “In seguito al tampone effettuato questa mattina al rientro dalla propria Nazionale, è emersa la positività al Covid-19 di Amir Rrahmani. Il calciatore, mai entrato in contatto con il gruppo squadra, osserverà il periodo di isolamento presso il proprio domicilio.”

 

Salvatore Emmanuele Palumbo



Share