In attesa delle decisioni del presidente della Campania, De Luca, il primo cittadino procidano – come si evince dal provvedimento –  ha emesso una ordinanza per la sospensione delle attività in presenza delle scuole dell’infanzia e primaria dell’isola sino al 3 dicembre prossimo.


Il sindaco di Procida Dino Ambrosino intende arginare la circolazione del virus limitandone la diffusione negli uffici pubblici anche in considerazione dei casi di positività che hanno coinvolto le scuole procidane e tenendo conto del fatto che il personale scolastico che presta servizio sull’isola proviene da comuni della terraferma con elevato indice di contagio.



Share