In un anno difficilissimo per le note problematiche relative al COVID-19, lo staff della Scuderia Vesuvio non si è demoralizzato e grazie al sostegno dei partner commerciali e la fiducia costante della famiglia Nappi, ha organizzato l’edizione numero quattordici del Trofeo Natale Nappi.

L’evento, diventato ormai appuntamento consolidato di fine stagione, avrà luogo nel classico scenario del Circuito del Sele di Battipaglia, arena perfetta per le sfide a suon di giri veloci nel fine settimana del 5 e 6 dicembre 2020.

La gara di Velocità organizzata in collaborazione tra la Scuderia Vesuvio e la Selegest Srl, quest’anno avrà il piacere di ospitare anche la penultima tappa del Campionato Italiano “Le Bicilindriche” – Pista.

Il trofeo Nappi può, con orgoglio, fregiarsi anche quest’anno del patrocinio ricevuto dal CONI – Comitato Regionale Campania e degli Automobile Club Napoli e Automobile Club Salerno, oltre che dalla partnership di importanti realtà private al fianco delle quali il sodalizio campano ha ottenuto numerosi successi.


Già dal 2016, quando il tradizionale appuntamento della Scuderia Vesuvio è ritornato ad animare l’ambiente motoristico tricolore, al via si sono presentati alcuni dei migliori interpreti dell’automobilismo nazionale, con il siciliano Domenico Cubeda ad aggiudicarsi la decima edizione, quella del ritorno, alla guida della sua fida Osella PA2000.

Nel 2017 è stato invece il poliedrico pilota trevigiano Denny Zardo ad inserire il suo nome nell’Albo d’Oro del Trofeo alla guida di una Lola.

L’anno successivo, il 12° Trofeo Natale Nappi rimase di fattoin famiglia, con Piero Nappi che se lo aggiudicò al volante della Norma M20 FC.

Lo scorso anno è stato il giovane sardo Giuseppe Vacca ad aggiudicarsi il 13° Trofeo Nappi, disputando una gara brillante e proficua con la sua Osella PA2000.

Nell’ambiente c’è gran fermento ed è difficile pronosticare chi riuscirà a scrivere il proprio nome nell’Albo d’Oroportandosi a casa il 14° Trofeo Nappi. A deciderlo saranno due giorni impegnativi e combattuti, con le sessioni di qualifica che si disputeranno sabato 5 dicembre e le manches di gara domenica 6.

Nonostante il dispiacere di non poter aprire le porte dell’impianto salernitano al pubblico, lo staff organizzativo sta lavorando affinché l’evento possa essere trasmesso attraverso una diretta streaming così da regalare la possibilità ai tantissimi appassionati di poter seguire attraverso il pc o un semplice smartphone le prestazioni dei piloti in gara.


Dichiarazioni del team manager Valentino Acampora

“La Scuderia Vesuvio è vicina a tutte le persone che hanno sofferto e soffrono a causa di questo maledetto virus COVID-19. Allo stesso tempo abbiamo a cuore tutti coloro che lavorano e vivono grazie all’automobilismo. Forse sono stati tra i più dimenticati durante questa pandemia. Piloti, meccanici, elaboratori, noleggiatori ed ufficiali di gara: è soprattutto per loro se abbiamo deciso di mettere in piedi l’edizione 2020 del Trofeo Nappi. Vogliamo dare un segnale di speranza e di vicinanza”.

Lo staff organizzativo non sta lasciando nulla al caso, curando al meglio anche la premiazione e la consegna dei premi omaggi previsti attraverso un sorteggio a fine manifestazione.

Non resta che collaborare con gli organizzatori rispettando tutte le indicazioni previste dal “Protocollo Generale Aci Sport per il contenimento della diffusione del Covid-19 nel MotorSport del 19.06.2020” affinché si possano vivere giorni di divertimento in piena sicurezza.

Tutte le info ed i contatti su:



Share