Matias Morla, avvocato nonché cognato del campione del Napoli e dell’Argentina Diego Armando Maradona ha lanciato nelle scorse ore un’accusa che farà molto discutere. Maradonna sarebbe stato “lasciato solo per 12 ore” dai sanitari che si sarebbero dovuti occupare di lui.



Matias Morla ha postato un duro comunicato su Twitter chiedendo un’indagine approfondita sulla vicenda. “L’ambulanza è arrivata in ritardo di mezz’ora, un’idiozia criminale”, attacca ancora il legale che conclude. “Diego è stato un buon figlio, il miglior giocatore del mondo e una persona onesta”.



Intanto in queste ore il feretro di Diego Armando Maradona è giunto al cimitero di Buenos Aires. E’ poi stato trasferito sotto una tenda bianca rettangolare all’aperto per una breve cerimonia religiosa, officiata da un sacerdote che ha atteso per tutto il pomeriggio l’arrivo di una quarantina di persone fra famigliari e amici intimi. Una telecamera da lontano ha ripreso senza audio il momento di intimità, dopo una giornata segnata dalle lacrime, le grida ed i cori di decine di migliaia di persone che lo hanno salutato dentro e fuori della Casa Rosada presidenziale, in uno scenario non privo di violenza.



Share