Dopo la morte di Diego Armando Maradona sta già partendo la battaglia per l’eredità del campione del Napoli e dell’Argentina. Ma a quanto ammonta il patrimonio di Maradona? Secondo quanto sta trapelando in queste ore si tratterebbe di una cifra tra i 75 ed i 100 milioni di dollari. Una cifra non astronomica, anche considerando la carriera di Diego Armando Maradona e i contratti milionari firmati negli ultimi anni.



Diego Armando Maradona ed il patrimonio

Eccessi di generosità e spese molto ingenti fatte negli anni avrebbero corroso il patrimonio nonostante gli accordi firmati per allenare le squadre Al Wasl di Dubai, e Dorados de Sinaloa in Messico e Gimnasia. Ci sono comunque altri contratti che continueranno a fruttare agli eredi: da Konami a Ea Sports fino allo storico marchio Puma.



Le ville e le auto

Per quanto riguarda gli immobili risulterebbero due case tra tutte. Si tratta di due proprietà a Villa Devoto e una a Puerto Madero a Buenos Aires. Ci sono altre strutture come la casa di Bella Vista condivisa con Rocio Oliva, quella di Nordelta data alle sorelle, una a Campo De Roca e un’altra a Villa Nueva. Tra i beni di lusso, inoltre, Diego Armando Maradona possedeva una Ferrari Testarossa, una Rolls Royce, una Bmw i8 ed un Hunt Overcomer (un mezzo militare donato al campione dalla Dynamo Brest, di cui era presidente onorario).



Chi si contende l’eredità?

A contendersi i milioni di dollari e le ville ci sono sorelle, figli e nipoti di Diego. Tra le protagoniste di quella che si preannuncia come una lunga battaglia per l’eredità ci sono Claudia Villafane, storica compagna di Diego conosciuta dai napoletani, e le figlie. Claudia è la madre delle figlie di Diego Dalma e Gianinna: ne ha curato gli affari a lungo anche dopo
il divorzio. Divorzio avvenuto nel 2004 quando furono scoperti gli altri numerosi figli di Diego Armando Maradona nati da relazioni extra-coniugali avute nel tempo.



Share