Ieri mattina gli agenti del Commissariato di Afragola, i militari della Tenenza Carabinieri di Caivano e il personale della Polizia Locale di Caivano, con il supporto degli equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine Campania, del IV Reparto Mobile e dell’Unità Cinofila antidroga dell’Ufficio Prevenzione Generale, hanno effettuato un’operazione “alto impatto” nel Parco Verde per individuare e rimuovere manufatti abusivi e contrastare il fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti.



Nel corso dell’attività sono state identificate 94 persone di cui 32 con precedenti di polizia e controllati 75 veicoli di cui 5 sottoposti a sequestro amministrativo per mancata copertura assicurativa. Sono state contestate 15 violazioni del Codice della Strada per mancata copertura assicurativa, per circolazione con patente scaduta, per guida pericolosa, per mancanza dei documenti di circolazione e per mancata revisione periodica.

I poliziotti, grazie al cane antidroga Dorian, hanno rinvenuto sul tetto di uno stabile, occultati dietro ad alcuni materiali abbandonati, 28 grammi di hashish, 88 grammi di marijuana, 43 grammi di crack, 84 grammi di cocaina, 72 grammi di eroina, una radio portatile e 1620 euro.



Gli operatori, con il personale del servizio Veterinario dell’Asl Napoli2, hanno controllato un’area pubblica dove hanno trovato un’oca e due galline in stato di abbandono che sono state recuperate e affidate alle cure dei medici veterinari dell’Asl NA2; mentre, una persona trovata in possesso di un cane è stata sanzionata poiché l’animale era sprovvisto di microchip.

Inoltre, con l’ausilio di personale tecnico del Comune di Caivano, sono state rimosse porte e recinzioni in ferro poste abusivamente all’interno delle palazzine del rione, installate allo scopo di agevolare l’attività di spaccio.



Infine, in seguito ad un controllo presso l’abitazione di una coppia in via Circumvallazione Ovest, i poliziotti hanno rinvenuto 123 bustine contenenti 1,5 Kg circa di marijuana, diverso materiale per il confezionamento della droga e 205 euro. Michele Savanelli, 57enne con precedenti di polizia, e L.B., 56enne, entrambi di Caivano, sono stati arrestati per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.



Share