E’ stato attivato il drive – through per i tamponi, che diventa lo strumento di monitoraggio più vicino alle esigenze della comunità, in grado di offrire maggiori possibilità di controllo. La sinergia tra Comune e Asl na 3 sud e i medici di famiglia è determinante nella gestione dell’emergenza Covid. E così a cadenza settimanale sarà attivato anche ad Agerola il drive – through che diventa lo strumento di monitoraggio più vicino alle esigenze della comunità, in grado di offrire maggiori possibilità di controllo. La procedura per sottoporsi a tampone avviene solo su prenotazione. Saranno i medici di famiglia ad effettuare la prenotazione, tramite piattaforma all’uopo predisposta dalle autorità sanitarie, seguendo precisi criteri di priorità stabiliti dai protocolli sanitari (tamponi di controllo, contatti stretti, nuclei familiari conviventi, cittadini con sintomi ecc.).



I cittadini prenotati, riceveranno comunicazioni dall’Asl tramite sms o telefonata con data e orario stabiliti, e potranno recarsi in auto presso l’area antistante l’ex Guardia Medica, in via Sant’Antonio Abate, adeguatamente attrezzata grazie al supporto logistico ed organizzativo dei volontari della Misericordia di Agerola.

“Negli ultimi giorni la situazione epidemiologica ad Agerola è nettamente migliorata – afferma il sindaco Luca Mascolo – Continuiamo a tenere fisso l’obiettivo, che resta sempre e comunque il contagio zero. Obiettivo che possiamo raggiungere solo continuando a tenere comportamenti esemplari ed osservare scrupolosamente le misure restrittive. La sinergia con le autorità sanitarie – continua – è stata determinante nella gestione dell’emergenza COVID-19 ad Agerola. La proficua attività di collaborazione con l’Asl Na3 e i Medici di Famiglia ci ha permesso di mettere in campo azioni incisive, rivolte al contenimento del contagio e all’urgenza di intervenire tempestivamente nelle operazioni di tracciamento dei contatti stretti”.



Share