“E’ una vergogna, quattro idioti hanno rovinato la magia del Natale. Noi acquisiremo le immagini, li rintracceremo e li puniremo. Quello che è accaduto non può rimanere senza colpevoli”.

Così il sindaco di Ercolano Ciro Buonajuto in rifetimento alla maxi rissa della Vigilia di Natale che ha portato la città in tutti i tg nazionali. Indignazione e ferma condanna nelle parole del primo cittadino.



“I protagonisti di quelle scene di inaudita brutalità e violenza – ha aggiunto Buonajuto nella dichiarazione postata anche sul profilo social – non sono bravi ragazzi, ma criminali che non possono farla franca. Quelle scene sono l’immagine più lontana da quelle che vorremmo rappresentasse Ercolano.

In una città che si lascia alle spalle un passato di malavita organizzata, non possiamo consentire a dei criminali di rovinare l’immagine della nostra Ercolano”.

LEGGI ANCHE

Maxi rissa della Vigilia di Natale: “Questa è Ercolano”, indignazione e condanna

Le forze dell’ordine sono a lavoro per individuare i responsabili di quanto accaduto. Impegnati anche gli uomini della Polizia Municipale. “Confido nell’operato delle forze dell’ordine per individuare i protagonisti di questo gravissimo atto di violenza”.



Sembra che tutto sia partito da un problema di viabilità, forse un’auto parcheggiata in seconda fila.

“Da genitore – ha concluso il sindaco di Ercolano –  non vi nascondo il grandissimo dispiacere che ho provato. Proprio da genitore invito tutti noi ad una profonda riflessione. I ragazzi sono il nostro futuro, noi dobbiamo essere di esempio e sostenerli, ma abbiamo anche l’obbligo di educarli al rispetto delle regole e ad una sana convivenza”.



Share